I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Bonafoni: "Revocare invito a Pietro Cappellari per Giornata ricordo Ciampino"

bonafoni marta ilmamilioCIAMPINO (politica) - La nota della consigliera regionale della lista Zingaretti

ilmamilio.it - nota stampa

“E’ vergognoso e inaccettabile quello che ha fatto in queste ore l’amministrazione di centrodestra del comune di Ciampino: affidare la celebrazione del “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle foibe e della deportazione della popolazione Giuliana Dalmata allo scrittore negazionista e dichiaratamente fascista Pietro Cappellari".
LEGGI Giornata del ricordo, bufera sull'Amministrazione di Ciampino
"Di Cappellari sono infatti ben note le sue posizioni revisioniste che denigrano e delegittimano quella grande lotta di liberazione dalla dittatura nazifascista e a difesa della vita e della libertà che è stata la Resistenza.
GIERREauto 0220
Mi unisco all’impegno di tutte le forze democratiche, libertarie, repubblicane e antifasciste tra cui L’Anpi, che stanno chiedendo all’amministrazione di Ciampino, in nome e per rispetto dei nostri principi di libertà, inviolabilità della vita umana, e democrazia l’immediata revoca di questo orribile invito, la rimodulazione dell’evento in congruità con la drammaticità della ricorrenza e l’impegno affinché simili e oscene iniziative negazioniste non si ripetano mai più.”
Così in una nota Marta Bonafoni, capogruppo della Lista Civica Zingaretti in Regione Lazio.