I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Marino, Corteo cittadino e Cerimonia di commemorazione del bombardamento del 1944

Marino (EVENTI) - Il 2 Febbraio l’accensione della sirena alle 12,30 

ilmamilio.it

In occasione del 76° anniversario del Bombardamento della città di Marino l’Amministrazione comunale ha programmato le celebrazioni ufficiali che avranno luogo domenica 2 febbraio 2020.

Si comincia con la Santa Messa in suffragio dei Caduti alle ore 9,30 nella Basilica di San Barnaba Apostolo officiata dall’Abate Parroco Mons. Pietro Massari.

Alle ore 10,30 in piazza San Barnaba si formerà il Corteo cittadino preceduto dal Concerto Filarmonico “E. Ugolini” diretto dal M° R. Carmine Scura che attraverserà il centro storico cittadino per recarsi al Monumento ai Caduti di piazzale degli Eroi dove si svolgerà la Cerimonia di Commemorazione alla presenza delle autorità civili, militari e religiose, delle Associazioni combattentistiche e d’arma e della cittadinanza tutta.

Alle ore 12,30 la città si fermerà al suono della sirena che ricorderà l’allarme antiaereo attivato per annunciare l’arrivo dei bombardieri.

Dalle ore 10 alle 12 si potrà effettuare il percorso denominato “Memorie di Guerra” nella Grotta situata nei sotterranei di palazzo Colonna a cura dell’Archeoclub Colli Albani.

A 76 anni da quell’evento luttuoso per la nostra città – ha dichiarato il Sindaco Carlo Colizza – è doveroso ricordare tutti coloro che morirono a seguito del bombardamento che colpì profondamente la comunità di allora. Non ci fu famiglia che non ebbe una perdita al suo interno. Invito la cittadinanza a partecipare alle manifestazioni previste domenica prossima nel ricordo e nel rispetto di quella ferita ancora aperta nella memoria di tutti noi”.