I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Astorre (Pd): "Elezioni Rocca di Papa, nessuna mia ingerenza su scelte locali"

ROCCA DI PAPA (attualità) - Il senatore e segretario regionale dem smentisce le voci circolate in città

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

"Puntuale come ogni anno, con l'approssimarsi delle elezioni comunali, mi vengono attribuite proposte di candidature, sostegno ai più disparati progetti, impegni nei confronti di un candidato piuttosto che di un altro", dice il senatore e segretario regionale PD, Bruno Astorre, originario dei Castelli romani.
"Sono abituato e mi verrebbe da riderci sopra, se non fosse che mi rendo conto quanto questi messaggi possano destabilizzare le realtà locali, soprattutto visto il mio ruolo di Segretario regionale del PD. E allora ribadisco quello che ho sempre detto, in tutte le occasioni: le scelte, le alleanze, i percorsi politici a livello locale sono - e devono essere - decisi dal livello locale. Mio compito è solo quello di supportare le decisioni prese dal partito e mettermi a disposizione dei circoli locali, qualora mi venga richiesto".
"Quello che deciderà di fare il PD, nei vari comuni che andranno al voto, avrà il mio pieno sostegno, come è sempre stato. Nel caso specifico di Rocca di Papa, so che il circolo locale sta lavorando a un progetto riformista e aggregante: io sarò al loro fianco. Il resto sono solo chiacchiere", conclude il senatore dem.