I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Droga, 9 le persone arrestate per detenzione e spaccio nel corso di controlli nella Capitale e in provincia

 

a

ROMA (cronaca) - Arresti nel Casilino e Castelli Romani

ilmamilio.it

112 monodosi di cocaina e  4570,00 euro in contanti. Questo quanto rinvenuto e sequestrato dagli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Prenestino, diretti da Roberto Arneodo, a  di L.G. di anni 47. Era stato fermato a bordo di un’autovettura a noleggio a La Rustica per un controllo e alla richiesta di cosa ci facesse in zona, l’uomo non riusciva a dare una spiegazione. I precedenti di polizia in violazione della legge sugli stupefacenti, il fatto che utilizzasse un autovettura a noleggio e della residenza anagrafica a Tivoli, hanno fatto scattare dei sospetti agli investigatori.

Rintracciato il domicilio nel quartiere di Torre Maura i poliziotti si sono appostati sotto casa: il giovane tutte mattina alle 8.30 usciva di casa per andare nel quartiere della Rustica, si fermava su via Titiro, prelevava qualcosa dalla base di un palo dell’illuminazione pubblica e poi si fermava  per qualche minuto in un bar della zona.

All’ultima “corsa” però gli investigatori hanno deciso di intervenire. Alla vista degli agenti, L.G., si è dato alla fuga percorrendo in retromarcia la via a senso unico per alcune centinaia di metri fino a quando, perdendo il controllo del veicolo, si è  schiantato prima su un veicolo in sosta e poi sul muro di recinsione di un edificio scardinandone il cancello. Seppur ferito non ha desistito e ha tentato di scappare a piedi, lanciando in un giardino una pouchette, successivamente recuperata, ma poco dopo è stato fermato. Al controllo indosso aveva 120 euro e, all’interno della  pouchette, ermeticamente chiusa, hanno rinvenuto le dosi di cocaina. Controllo esteso anche presso l’abitazione dove i poliziotti, nascoste in un libro hanno trovato,  5 mazzette di banconote di vario taglio per un totale di euro 4450. Convalidato l’arresto L.G. è stato messo agli arresti domiciliari.

A bordo della sua autovettura M.G. originario dei Castelli  Romani di 24 anni è stato colto dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colleferro mentre cedeva, in cambio di soldi, della sostanza stupefacente. Controllato è stato trovato con 7 involucri contenenti cocaina; in macchina i poliziotti hanno rinvenuto 2 borsellini di piccole dimensioni con all’interno due capsule, solitamente usate  per le sorprese degli ovetti Kinder, contenenti rispettivamente cocaina e marijuana e 330 euro in contanti.

E’ stato tenuto d’occhio per un po’ di tempo dagli investigatori del Commissariato Casilino poiché convinti che fosse uno dei pusher che riforniva il quartiere di Tor Sapienza.

Individuata l’abitazione,  i poliziotti hanno rinvenuto 29 involucri di cellophane trasparente  contenenti  72 grammi di marijuana,  nonché materiale per il confezionamento.

Il pusher è stato identificato per J.S. 24enne del Gambia.

Sono stati gli agenti del reparto Volanti ad arrestare un uomo, D.B.G. di 78 anni ed una donna, S.R. di 72 anni in via dell’Archeologia. Perquisiti sono stati trovati con 13 involucri di cocaina e circa 350 euro in contanti.

Sempre  gli agenti del Reparto Volanti hanno arrestato in via Benedetto Aloisi Masella un cittadino italiano identificato per C.A. di 20 anni poiché trovato in possesso di 14 grammi di hashish e 3.300 euro in contanti.

Un cittadino italiano è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio ed estorsione. Quando i poliziotti del commissariato Torpignattara e del Reparto Volanti sono giunti presso la sua abitazione hanno trovato l’uomo , identificato poi per S.S. romano 32enne con precedenti di Polizia, che cercava di estorcere denaro ai genitori. Nell’occorso sono stati rinvenuti anche 20 grammi di hashish.

2 giovani spacciatori sono stati intercettati dagli agenti del commissariato Spinaceto in via Caduti per la Resistenza; ne è nato un breve inseguimento terminato quando i fuggitivi sono andati a sbattere contro un marciapiede. A bordo dell’autovettura i poliziotti hanno trovato diverse dosi: 61,2 grammi di marijuana e 1,60 grammi di hashish. G.S. e D.S.M. entrambi romani, con precedenti di Polizia, sono stato arrestati per resistenza a P.U. e  per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.