I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata-Nemi, la Gita dei "Lupi Bianchi" in moto per far visita ad anziani e bambini

NEMI (attualità) -  Ospiti di strutture ricettive ai Castelli
 
ilmamilio.it
 
Il Motoclub "Lupi Bianchi", campioni per il secondo anno consecutivo di Mototurismo FMI, su invito di un operatrice sociosanitaria, lo scorso week end si sono recati in visita alla casa di riposo Villa Lucilla a Grottaferrata, splendida location incastonata nel Parco dei Castelli Romani. Lo scopo era quello di fare un po' di compagnia  agli anziani ospiti, di cui due ultra centenari simpaticissimi e ascoltare le loro storie di vita con i loro consigli.
 
“Anziani che hanno lasciato in tutti noi un sorriso per la loro saggezza, simpatia e per il loro sereno stato d animo“ - ha detto una partecipante. I soci del Motoclub  si  ripromettono di tornare a fare visita agli ospiti della struttura con le loro fiammanti moto. 
 
“Per l’occasione, hanno detto gli orgnizzatori si ringraziano i signori : Giandomenico Pietrini e Roberta Mastropietro per la disponibilità a farci conoscere la loro struttura di accoglienza”.
 
Gli iscritti al Motoclub "Lupi Bianchi" dei Castelli Romani, come da consuetudine, si prodigano ogni anno ad allietare anche i bambini ospiti della casa famiglia Il Girotondo di Nemi, nell’ occasione delle festività  con la loro "Motobefana".
 
Così durante la scorsa settimana hanno portato doni, dolcetti,  giochi, a questi bimbi, il tutto con l'arrivo della Befana in sella ad una fiammante moto che ha lasciato i piccoli a bocca aperta per la sorpresa.
 
La manifestazione si è conclusa con un pranzo offerto dal  Motoclub ai bambini ed assistenti presso il ristorante Monte Artemisio.  I  Lupi Bianchi in moto hanno voluto ringraziare per l'occasione la socia Loredana Bernardi per la sua dedizione,  perchè oltre che ad essere una persona di collegamento tra la Casa Famiglia e il Motoclub si prodiga tutto l’Anno per portare un sorriso a questi  bambini meno fortunati.