I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Lanuvio, modifica della circolazione e della sosta in Via San Lorenzo, Tempio di Giunone, Marianna Dionigi

 
LANUVIO (attualità) - Le nuove disposizioni
 
ilmamilio.it
 
L'Amministrazione comunale comunica che nelle prossime ore verrano apportate delle modifiche alla circolazione e alla sosta in via San Lorenzo, Via Tempio di Giunone e in Via Marianna Dionigi. Il contenuto dell'ordinanza avrà come oggetto le seguenti azioni:
- IN VIA SAN LORENZO:

1) la circolazione veicolare è disposta a senso unico di marcia , con direzione da via Sforza Cesarini a via Tempio di Giunone.
2) La sosta dei veicoli è consentita solo negli appositi stalli di sosta ed è regolamentata , eccetto per i residenti in Via San Lorenzo, a 60 minuti con obbligo di esposizione del disco orario

- IN VIA TEMPIO DI GIUNONE:
1) la circolazione veicolare è disposta a senso unico di marcia, con direzione da San Lorenzo a via Giovanni XXIII
2) la sosta dei veicoli è consentita solo negli appositi stalli di sosta ed è regolamentata, eccetto per i residenti in via Tempio di Giunone, a 60 minuti con obbligo di esposizione del disco orario.

- IN VIA MARIANNA DIONIGI:
1) la circolazione veicolare è disposta a senso unico di marcia, con direzione da via Giovanni XXIII a via Teresa Dionigi.
2) la sosta dei veicoli è consentita solo negli appositi stalli di sosta ed è regolamentata, eccetto per i residenti in via Marianna Dionigi, a 60 minuti con obbligo di esposizione del disco orario.

- SU VIA GIOVANNI XXIII:
in corrispondenza con l’intersezione con Via Tempio di Giunone, è instaurato l’obbligo di proseguire diritto.

- SU VIA TERESA DIONIGI in corrispondenza con l’intersezione con Via Marianna Dionigi è instaurato l’obbligo di proseguire diritto.
L'Amministrazione comunale rende noto che, al fine di informare la totalità della cittadinanza, pubblicherà l'ordinanza sui canali istituzionali : Albo Pretorio, Sito Internet, Affissione Cartacea dell'ordinanza.

 

Nei primi mesi, chiariscono gli Amministratori, valuteremo l'andamento della circolazione così come modificata e la confermeremo qualora si riscontrassero degli effetti positivi per la cittadinanza.

Tale indirizzo, conclude la nota degli Amministratori comunali,  è mirato a garantire maggiore sicurezza ad automobilisti e pedoni ed a ricavare più spazi per il parcheggio delle automobili dei residenti.