I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Football Club Frascati, il co-presidente Laureti guarda lontano: “Possiamo crescere ancora”

FRASCATI - Il 2020 del Football Club Frascati è già ricominciato ufficialmente nello scorso week-end, ma in realtà anche sotto le feste il rallentamento delle attività è stato molto lieve.

Claudio Laureti, co-presidente della società frascatana assieme a Stefano Lopapa, fa il punto della situazione quando si è arrivati a metà stagione: “La nostra Seconda categoria è al comando della classifica al primo anno di attività, ma sapevamo che potesse essere protagonista e speriamo possa continuare a rendere in questo modo fino a maggio. Il settore giovanile agonistico è in linea con le aspettative: i gruppi hanno gettato le basi per provare ad alzare ulteriormente l’asticella nella prossima stagione, direi che l’80% del lavoro da questo punto di vista è stato fatto. Siamo contenti di come stanno lavorando gli allenatori e dell’armonia che si è creata col gruppo dirigenziale, un aspetto fondamentale per crescere ancora”.

E a proposito di crescita, Laureti non può che sottolineare con soddisfazione il percorso della Scuola calcio: “In questa stagione abbiamo aumentato notevolmente i numeri degli iscritti, ma credo che siamo all’incirca a metà strada rispetto alle potenzialità che può esprimere la piazza di Frascati. Cresce pure il livello qualitativo dei nostri gruppi tanto che qualche società ci chiede di mandare le seconde squadre a fare le amichevoli o i test federali – dice con un sorriso Laureti - La cosa che mi ha riempito di soddisfazione è aver letto i messaggi di ringraziamento da parte di tanti genitori di nostri tesserati in occasione degli auguri natalizi e per il nuovo anno. Comunque la qualifica di Scuola calcio d’Elite, arrivata grazie ad una serie di rigidi parametri imposti dalla Federazione a partire dalla presenza all’interno dello staff di soli istruttori qualificati, è certamente un traguardo importante e ovviamente pure l’affiliazione all’As Roma ha portato ulteriori benefici. Il polo di Morena (presso il centro sportivo Colli Tuscolani, ndr) ha affiancato quello di Frascati e sta guadagnando uno spazio importante”. Laureti conclude con una considerazione organizzativa: “A breve dovremo incontrare i rappresentanti del Comune per parlare di impiantistica e cercare di capire se ci saranno le condizioni giuste per dare la possibilità ad associazioni come la nostra di fare sport a Frascati”.