I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

"Diritto al respiro". Una legge per tutelare la qualità dell'aria. Incontro a Colonna

 

COLONNA (attualità) - Appuntamento il 10 gennaio alla Sala Morante

ilmamilio.it

Respirare  aria pulita è un diritto da cui dipende la qualità della nostra vita fisica e mentale. Un diritto che va ribadito con forza e che chiede di essere tutelato”. Cosi il presidente di Aria Pulita  Stefano di Vittorio e il vicepresidente Riccardo Baldini  annunciano un evento di grande rilievo, che si terrà venerdì prossimo, 10 gennaio, a Colonna.

Quattro deputati di differenti forze politiche ( M5S, PD e Forza Italia), insieme  a medici e rappresentanti regionali, si confronteranno in una  conferenza dal titolo "Diritto al Respiro", in cui si discuterà degli effetti sulla salute dei cittadini, del vuoto normativo in essere circa l'inquinamento da cattivo odore e delle Proposte di Legge all'orizzonte in Regione e in ambito Nazionale.

L' evento è organizzato da AAP - Associazione Aria Pulita - in prima linea con i suoi 600 iscritti contro le emissioni odorigene, che nei mesi scorsi hanno creato seri disagi tra Monte Compatri  San cesareo e Colonna. Ma il tema va ben oltre i confini locali e riguarda in diverse forme  un'ampia fascia dell'area metropolitana di Roma, dove la presenza di inceneritori  piuttosto che di discariche o di insediamenti  industriali inquinanti, sta compromettendo nel tempo la salubrità dell'aria.

Le proposte di Legge che verranno presentate venerdì prossimo potrebbero segnare il punto di svolta nella vicenda colonnese ,come in tutte quelle situazioni, in cui le comunità mancano di strumenti legislativi utili a contrastare il fenomeno e a tutelare in modo adeguato la propria salute.

                

                  Colonna, 10 gennaio ore 17, Sala Elsa Morante, (piazzale Capogrossi)