I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ad Albano Laziale l’ultima data del progetto "Per chi ti ha toccato il corpo con la mente"

ALBANO (eventi) - è prevista per l’11 gennaio dalle ore 18, presso la Sala Nobile di Palazzo Savelli con ingresso libero, la terza e ultima tappa del progetto «Per chi ti ha toccato il corpo con la mente»: un viaggio all’interno della poetica di Fabrizio De André tra letture di brani ed esecuzioni musicali

ilmamilio.it 

Dopo le date di Velletri e di Lanuvio, sarà Albano Laziale a ospitare l’ultimo dei tre incontri previsti per l’iniziativa «Per chi ti ha toccato il corpo con la mente». La poetica di Fabrizio De André. Si tratta di un progetto pensato in rete entro il territorio castellano, del quale è capofila il Consorzio SBCR (Sistema Bibliotecario Castelli Romani) e che ha ricevuto, oltre al supporto dei tre comuni di Velletri, Lanuvio e Albano Laziale, il patrocinio della Fondazione Fabrizio De André Onlus.

Sabato 11 gennaio, in occasione del ventunesimo anniversario della morte di De André, nella cornice della Sala Nobile di Palazzo Savelli, a partire dalle ore 18, un intreccio di letture tratte dai testi che hanno costituito un punto di riferimento per De André, facendone lievitare la scrittura, condurranno il pubblico nel cuore delle dinamiche complesse che sono alla radice dell’originalità e del portato culturale di ciascuno dei brani del cantautore genovese. Alle letture, curate dall’attrice Benedetta Badaracco, si affiancheranno le esecuzioni di alcuni dei pezzi più amati della produzione di De André intercalati a brani originali dei cantautori e musicisti che si esibiranno in concerto. Saranno gli strumenti e le voci di Emiliano Begni (Direttore Musicale); Giulia Briziarelli; Andrea Caovini; Daniela Di Renzo (Direttore Artistico) e di Alessio Ingravalle a instaurare un dialogo a stretto contatto con i testi di De André, facendoli vibrare anche attraverso l’incidenza che questi hanno avuto sulla maturazione di un proprio stile personale.

mercatino natale frascati 191201