I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Malata di cancro, chiede il trasferimento da Genzano a Colleferro: si incatena ai cancelli della Coop Laurentina

coop genzanoGENZANO (attualità) - Grazie anche al sostegno di Usb, la dipendente oggi ha ottenuto il sospirato permesso a cambiare sede lavorativa

ilmamilio.it

cioli2

"Ha dovuto incatenarsi davanti alla Coop Laurentina per ottenere il trasferimento invocato per mesi senza avere risposta. Ma alla fine, con l'appoggio di USB Anna Maria ce l'ha fatta. Anna Maria ha 54 anni, è una lavoratrice Coop che vive a Colleferro ma lavora a Genzano".

"Colpita dal cancro, costretta a fare la chemioterapia a Colleferro, Anna Maria ha chiesto all'azienda il trasferimento, anche per poter assistere la madre invalida al 100%. Dalla Coop soltanto silenzio. Così, a lungo, dopo la chemio Anna Maria correva a Genzano a prendere servizio, oppure a casa ad accudire la madre. Una vita devastante e devastata. Questa mattina si è incatenata insieme a Francesco Iacovone, dell'esecutivo nazionale USB, davanti alla sede della Coop Laurentina, ottenendo la commossa solidarietà degli altri lavoratori, e alla fine il tanto sospirato trasferimento è arrivato, accompagnato dalle scuse dell'azienda, che finalmente ha riconosciuto il suo giusto diritto di cura". Così in una nota l'Unione Sindacale di Base Lavoro Privato.

Immagine da maps.google.it