I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

METEO – VIGILIA e NATALE con alta pressione e clima mite sui Castelli. Santo Stefano bel tempo ma fresco. Possibile irruzione fredda per fine anno?

meteo natale19 ilmamilioFRASCATI (meteo) - Feste per il momento senza pioggia: quadro in ulteriore possibile evoluzione

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Nell’ultimo aggiornamento ci eravamo lasciati con una possibilità di avere la prima irruzione fredda stagionale a cavallo delle festività natalizie. Dagli ultimi aggiornamenti questa possibilità è svanita in quanto i modelli numerici hanno ricalcolato gli scenari favorendo così l’alta pressione di matrice sub-tropicale con clima mite di giorno e freddo da inversione nella notte e al primo mattino.

Le festività natalizie saranno caratterizzate perciò da tempo stabile, soleggiato e mite sul comparto romano e dei Castelli. Non mancheranno le nebbie e le foschie specie nelle vallate e zone interne della regione.

Previsioni meteo per le festività natalizie sui Castelli romani e provincia di Roma

Martedì 24 dicembre: la Vigilia di Natale sarà caratterizzata da tempo soleggiato e velature di passaggio. Freddo da inversione al primo mattino soprattutto nella piana del Vivaro con minime intorno allo zero. Temperature massime comprese tra +9/13°C. Venti deboli di direzione variabile.

Mercoledì 25 dicembre: il giorno di Natale sarà caratterizzato da tempo stabile e soleggiato su tutto il comparto romano e dei Castelli. Attenzione alle foschie e alle nebbie nella notte e al primo mattino specie nelle aree vallive e zone interne della regione. Temperature minime comprese tra +5/10°C, intorno allo zero nella piana del Vivaro. Massime comprese tra +10/15°C, con clima mite di giorno specie sui comuni meridionali. Venti deboli settentrionali.mercatino natale frascati 191201

Giovedì 26 dicembre: la giornata di S. Stefano sarà caratterizzata da clima più freddo specie al mattino e ventilazione prevalentemente settentrionale. Temperature massime in diminuzione e non oltre li +8/12°C.

Possibile irruzione fredda per gli ultimi giorni dell’anno?

Scenari decisamente invernali potrebbero verificarsi intorno agli ultimi giorni del 2019, con una possibile irruzione di aria molto fredda di matrice artica dall’Europa orientale. Gli effetti del tempo sulla nostra Penisola verranno valutati in seguito nei prossimi aggiornamenti, visto ancora l’incertezza da parte dei modelli di calcolo dovuta non solo alla distanza temporale, ma soprattutto alla possibile traiettoria che seguirà l’aria fredda. Ne riparleremo dopo le feste.

Gianluca Caucci, meteorologo