I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

A Ciampino l'ultimo scontro è sul "filo" delle luminarie. Ma la città ha bisogno di risposte

luminarie natale ilmamiliCIAMPINO (attualità) - Ennesima questione di lana caprina (e diritto privato): ma in 5 mesi di Amministrazione Ballico si è visto poco o nulla. Cene e feste a parte

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

In attesa che l'Amministrazione Ballico ad ormai 5 mesi suonati dalla sua incoronazione produca qualche azione amministrativa degna di tal nome, l'ultima polemica che infiamma i social è relativa ai "fili" delle luminarie natalizie.

Fili che, a quanto si apprende, vengono necessariamente ancorati su balconi e muri privati.

"Miei amati cittadini ma che fastidio vi da un filo attaccato al balcone per le luminarie?", scrive proprio la sindaca Ballico sulla sua pagina Facebook sollevando una ridda di commenti e reazioni piuttosto lunga.

Questione di lana caprina ma anche di diritto privato, come giustamente alcuni cittadini fanno notare ma che poi i soliti artisti della demagogia buttano sul politico e sul "colore dell'Amministrazione".

mercatino natale frascati 191201
 Sarebbe presumibilmente molto più costruttivo ed utile per la città di Ciampino che, finalmente, dopo 5 mesi di chiacchiere, di inutili polemiche, iniziative a volte molto discutibili (senza guardare troppo indietro basta pensare alla "domenica ecologica derogabile" in corso proprio oggi), di cene a destra (e basta), si iniziasse a parlare di come risollevare le sorti del Comune e della comunità. Al di là di polemiche che probabilmente contribuiscono - con tanto di interessamento istituzionale - a tenere alto il polverone.191114 aeci