I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Albania, ancora forti scosse di terremoto. Il bilancio sale a 15 morti, oltre 600 i feriti. Aiuti dall'Italia

 

Si continua a scavare, parte team di aiuti internazionale

ilmamilio.it

Si continua a scavare a Durazzo dopo la forte scossa di terremoto - magnitudo 6.4  delle alle 2:54 ora locale (le 3:54 in Italia).  Dopo la prima forte scossa ne sono seguite altre due di magnitudo 5.3 e 5.1. Il ministro della sanità Ogerta Manastirliu ha dato notizia di 15 vittime, mentre i feriti sono 600. Molte persone risultano disperse. Le scosse di assestamento sono state oltre 100 e le località più colpite sono Durazzo, Lezha e Thumane. E nel primo pomeriggio una nuova scossa di magnitudo 5 è stata registrata a Durazzo. 

Diversi team di emergenza in arrivo da Kosovo, Italia, Grecia, Turchia e da parte dei palestinesi.

Leggi anche:  Tremenda scossa di terremoto in Albania avvertita in Puglia, Abruzzo e Campania: 6.5. Si temono molti morti
191114 aeci

Dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte è stato disposto l'invio di team italiani per soccorso e tecnici esperti nella valutazione e analisi del danni: il team dei Vigili del Fuoco in partenza è composto da 40 soccorritori Usar (Urban Search and Rescue) dalla Toscana per la ricerca e il soccorso tra le macerie, sezioni operative da Puglia e Campania, integrate con personale medico dell'Areu della Regione Lombardia. Il team è diretto verso Durazzo e Shijak.

L'intero esercito albanese è in mobilitazione.  La scossa è stata avvertita anche in Puglia. Diverse le repliche registrate: la più forte circa un'ora dopo di magnitudo 5.4 avvertita in provincia di Bari, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto.