I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Il campo Mamilio-Amadei di Frascati senza omologa: la Lupa sospende gli allenamenti della Scuola calcio

FRASCATI (attualità) - Da 3 giorni bambini costretti a restare a casa. Il presidente Nicolanti: "Da agosto solo chiacchiere"

ilmamilio.it

La Lupa Frascati in questi due ultimi giorni ha annullato gli allenamenti della Scuola calcio presso il campo Mamilio-Amadei per la mancanza dell'omologazione dello stesso e, dunque, per la mancanza delle oggettive condizioni di sicurezza normativa per lo svolgimento dei regolari allenamenti.

Con tre comunicati rivolti ai genitori in questi ultimi tre giorni, la società tuscolana di calcio ha di fatto sospeso sine die gli allenamenti dei più piccoli e delle squadre impegnate su quel campo.

"Avvisiamo i genitori che gli allenamenti di ogni categoria previsti per domani 20 Novembre, sono annullati.

Le sollecitazioni al Comune di Frascati del Presidente Nicolanti affinché il campo Amedeo Amadei venisse omologato, ad oggi non hanno avuto riscontro.

Pertanto si è ritenuto opportuno sospendere le attività di base in attesa di risposte positive.

Sarete informati per tempo, non appena sarà possibile riprendere il regolare svolgimento dell'attività sportiva. Grazie".

"Avvisiamo i genitori che anche domani 21 novembre gli allenamenti saranno sospesi poiché siamo ancora in attesa di nuove disposizioni da parte del comune.

Sarete informati per tempo, non appena sarà possibile riprendere il regolare svolgimento dell'attività sportiva. Grazie".
191114 aeci

Questa sera, poco fa, il nuovo comunicato.

"Avvisiamo i genitori che anche per la giornata di domani venerdì 22 novembre, gli allenamenti sono sospesi.

Nella giornata di domani verrà pubblicato il calendario gare inerenti questo fine settimana poiché stiamo aspettando la conferma circa la variazione di campo per tre partite.

Seguirà la lista dei convocati. Grazie".

"Di fatto - dice il presidente Franco Nicolanti - è da agosto che il Comune promette di sistemare le cose. Ora siamo ampiamente fuori tempo massimo. Ci hanno raccontato solo chiacchiere".

Lecito chiedersi: può un Comune sull'orlo del dissesto e neanche in grado di ripristinare i dissuasori di velocità su via Veneto per mancanza di fondi, provvedere a sistemare il campo sportivo sul quale ogni giorno si allenano centinaia di bambini e ragazzi?radioRomaCapitale2 ilmamilio