I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Velletri, Mauro Leoni: “Per la vitalità dei centri storici importante benessere sociale”

VELLETRI (politica) - considerazioni del consigliere comunale del Partito Democratico sulle forme di sostegno al reddito

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

La vitalità del tessuto urbano e dei centri storici passa anche dal benessere sociale di ogni società. A tal proposito lo scorso anno il governo ha varato il Reddito di Cittadinanza, misura nazionale di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale.  Il Reddito di Cittadinanza prevede “in coerenza con le competenze professionali del beneficiario e con quelle acquisite in ambito formale e informale, nonché in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso del colloquio sostenuto presso il centro per l’impiego ovvero presso i servizi dei comuni, il beneficiario è tenuto ad offrire nell’ambito del Patto per il lavoro e del Patto per l’inclusione sociale la propria disponibilità per la partecipazione a progetti a titolarità dei comuni, utili alla collettività, in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni, da svolgere presso il medesimo comune di residenza”.

“Come ho già specificato la vitalità dei centri storici passa anche attraverso le attività commerciali – commenta il consigliere Mauro Leoni – Se non c’è benessere economico, gli esercenti vanno in crisi. Quindi è importante dare concretezza anche a quelle formule di sostegno al reddito, come il Reddito di Cittadinanza a prescindere da chi ne sia stato l’estensore. È importante che chi percepisce il reddito si adoperi nel mondo del lavoro e allo stesso tempo è compito delle amministrazioni pubbliche mettere a disposizione gli strumenti attuativi utili” conclude il consigliere delegato alla valorizzazione del centro storico.

191114 aeci