I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

FOTO & VIDEO - Frascati, protesta in piazza dei dipendenti STS contro il piano di riequilibrio

FRASCATI (attualità) - Corteo partito da Piazza San Pietro fino sotto il Comune

ilmamilio.it

Manifestazione pacifica di protesta contro le azioni e i provvedimenti posti in essere dalla dirigenza aziendale della STS Multiservizi comunale e dell’amministrazione del Comune di Frascati per il piano di equilibrio.

191114 aeci

"Con tali provvedimenti si sta danneggiando la città, i suoi abitanti e la società che presta i servizi agli stessi da quindici anni" - avevano affermato i dipendenti annunciando l'evento.

Il corteo è partito 10 da piazza San Pietro ed è arrivato fino a piazza Marconi, dove è in corso di svolgimento il consiglio comunale sul tema. Uno striscione recita: "Non venderete i servizi della città ai vostri amici".

“Siamo in una fase in cui si esternalizzeranno alcuni servizi, mentre altri saranno ripresi dal comune portandoli al minimo - affermano dalla protesta - di conseguenza saremo senza lavoro. Sulle esternalizzazioni non posiamo contare su clausole sociali. Il piano prevede aumento delle tariffe, delle tasse, delle mense scolastiche. Stiamo pagando bilanci negativi, la gestione errata delle amministrazioni precedenti e di quella attuale". "Noi siamo convinti - prosegue un lavoratore - che ci sia proprio una volontà di affossare la multiservizi. Il comune, secondo la logica che si vuole proporre, non risparmierà a avrà sevizi peggiori. Sabato mattina ad esempio c’è stato un allagamento e un dipendente è partito da casa sua ed ha risolto il problema. Noi garantivamo anche questo. Tutto ciò non accadrà quando i cittadini si ritroveranno a rispondere magari ad un call center”