I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Migliaia di Vigili del Fuoco protestano e Roma e in altre piazze d'Italia. Molti dei Castelli romani e del litorale

ROMA (attualità) - Per rivendicare interventi a favore degli operativi, sui diritti e sul salario

ilmamilio.it

Stanchi di chiedere e arrabbiati. Oggi, 15 novembre, migliaia vigili del fuoco in piazza, in tutte le regioni.  A Roma da stamane alle 10 circa mille pompieri, anche dai Castelli Romani e dal litorale, coordinati dalle OOss CGIL CISL UIL,  hanno manifestato con un sit  in piazza Montecitorio  davanti al parlamento, come in altre prefetture d'Italia, per rivendicare interventi a favore degli operativi, sui diritti e sul salario.

Parte così la mobilitazione unitaria dei lavoratori con il passaggio successivo con lo sciopero nazionale del 21 Novembre, con il susseguirsi di altre giornate lotta. Al centro degli obiettivi una valorizzazione sotto l'aspetto retributivo e soprattutto previdenziale quindi una maggior tutela  e garanzia degli degli infortuni e delle malattie professionali e un riconoscimenti reale della specificità e dell alta professionalità per il rinnovo del contratto di lavoro.

191114 aeci