I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Scossa di terremoto alle porte di Roma: magnitudo 2.3 nella notte tra Colonna e Valle Martella

sismografo8 ilmamilioCOLONNA (attualità) - Evento numero 24 dallo scorso 23 giugno

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Dopo le due modeste scosse di ieri e l'altro ieri, rispettivamente di magnitudo 1.7 e 1.8 nella notte ha tremato ancora la terra nell'area compresa tra Valle Martella, Gallicano e Colonna, alle porte di Roma.

LEGGI Ieri sera scossa di terremoto di magnitudo 1.7 tra Colonna e Valle Martella. Oggi alle 5,44 il bis

I sismografi della rete dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato un nuovo evento questa notte alle 3,43 con magnitudo 2.3.

radioRomaCapitale2 ilmamilio

La scossa, registratata i piena notte, è stata poco avvertita dalla popolazione e porta comunque il totale degli eventi a 24 dallo scorso 23 giugno quando, come si ricorderà, nella medesima area si verificò una scossa di magnitudo 3.6.

La scossa di questa notte è tra più "forti" di questi ultimi mesi per quanto la sua magnitudo sia poco superiore a quella che è ritenuta la soglia di attenzione di 2.

A tal proposito, vale la pena ricordare che la scala di misurazione dei terremoti non è lineare e che ha un grado e l'altro c'è un coefficiente di aumento dell'energia rilasciata dal sisma di 30. Vale a dire che una scossa di magnitudo 3 è 30 volte superiore ad una di magnitudo 2. Ed una di magnitudo 4 è 900 volte più "forte" di quella di magnitudo 2.