I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Botta di terremoto ai Castelli romani: una forte scossa nettamente avvertita. 4.4 tra Abruzzo e Ciociaria

FRASCATI (attualità) - La scossa alle 18,35: la terra ha tremato per pochi secondi. Epicentro a Balsorano (L'Aquila)

ilmamilio.it

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita poco fa, alle 18,35: la scossa è durata diversi secondi ed è stata nettamente avvertita in tutti i Castelli romani e in parte di Roma.

"La scossa è stata molto forte - dice la gente sui social - , gli animali si sono molto spaventati. Una bella botta".

Si è trattato della più forte scossa dal 23 giugno scorso (LEGGI Forte scossa di terremoto ai Castelli romani - Magnitudo 3.6, epicentro a Colonna ).

La scossa è quella registrata dai sismografi con epicentro a Balsorano, in provincia dell'Aquila al confine con la provincia di Frosinone: magnitudo 4.4, profondità 14 chilometri. La stima della magnitudo sarà poi affinata a breve.

La scossa è stata nettamente avvertita in gran parte della Ciociaria facendo anche scendere in strada le persone.

La scossa è stata poi seguita da un'altra di magnitudo 2.2 a pochissimi chilometri di distanza.

LEGGI TERREMOTO - Dopo la botta delle 18,35 quasi altre 20 scosse tra Abruzzo e Ciociaria

radioRomaCapitale2 ilmamilio