I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati Rugby Club, la Serie B perde 36 a 17 con il Villa Pamphili

 

Risultato immagini per FRASCATI RUGBY CLUB MAMILIO"FRASCATI - Terza giornata di campionato e seconda occasione sprecata per il 1° XV di Giorgio Farina, che domenica ha perso 36 a 17 in casa del Villa Pamphili. Dopo un primo tempo terminato 17 a 0 in favore dei giallorossi, la formazione frascatana ha smesso di giocare, concedendo la rimonta all’avversario. «Questa partita – ha commentato Farina - dimostra che c’è davvero tanto da lavorare. Un primo tempo in cui abbiamo giocato come volevamo e imponendo il nostro ritmo di gioco. Nella ripresa abbiamo decisamente smesso di giocare e non siamo assolutamente riusciti a gestire la risalita di carattere del Villa Pamphili. C’è parecchio da lavorare, ma so che siamo pronti a modificare i comportamenti che fino ad oggi non ci hanno permesso di compiere il salto di qualità».

Molto intenso il match disputato dalle ragazze della Serie A femminile, in partnership con l’Unione Rugby Capitolina, che domenica sono state ospitate dalle Red Phanters di Treviso. «Finita 29 a 21 per le venete - ha commentato Alessandro Martire - la partita è sempre stata molto equilibrata e al contempo frammentata, con numerosi errori da parte di entrambe le squadre. Le padrone di casa hanno provato a far prevalere la loro presenza fisica nel gioco aperto, riuscendo ad essere spesso avanzanti e inducendo a volte le romane al fallo. Le nostre, dominanti in mischia chiusa, non sempre sono riuscite a finalizzare questa superiorità, per spostare il pallone e sfruttare la velocità sui trequarti». Il prossimo appuntamento con le ragazze della Serie A è per domenica 10 novembre allo Stadio di Cocciano, dove alle 13.30 le ragazze incontreranno il Valsugana Rugby Padova.

Molto bene le due formazioni Under 14 che sabato pomeriggio sono scese in campo a Cocciano per il doppio impegno con il Nea Ostia e la formazione mista di Tivoli e Nuovo Salario. I ragazzi sono stati seguiti in questa occasione da Michele Fabiani che così ha commentato gli incontri: «Le partite hanno evidenziato molti aspetti positivi e spunti per il lavoro da proporre al gruppo nel prossimo periodo. In entrambe le partite è emerso da parte di tutti l’essere propositivi nel gioco e un impegno costante, situazione assolutamente non scontata in questa categoria. Molto positivo il lavoro per distribuzione, salita e placcaggio, dopo il quale va però migliorata a capacità di recupero del pallone. In fase offensiva molto qualitativo il lavoro del portatore con una discreta capacità di creare sostegno anche se non sempre precisa. Bene la distribuzione anche nel movimento offensivo. Comportamenti da migliorare sui punti di incontro dove alcune volte risulta difficile la comprensione della situazione e quindi il tipo di intervento da attuare».

A causa del maltempo invece, il raggruppamento previsto per le squadre Under 8 e 10 è stato annullato dal Comitato Regionale del Lazio, in seguito all’avviso di allerta meteo per domenica.