I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Scuola Falcone Grottaferrata, la protesta di una mamma: "Il nuovo regolamento di uscita è una follia"

falcone grottaferrataGROTTAFERRATA (attualità) - La disposizione del dirigente scolastico obbliga al ritiro dei ragazzi i genitori o delegati. "Così per noi è impossibile"

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Da una cittadina di Grottaferrata riceviamo e pubblichiamo la seguente nota firmata.

"Porto a conoscenza della vostra redazione l'attuale situazione in cui si troveranno i genitori degli alunni della scuola secondaria dell'ICG "G. Falcone" di Grottaferrata.

selasai mam

Al rientro dalle vacanze estive abbiamo trovato questa novità: i ragazzi della scuola secondaria potranno essere ritirati soltanto dai genitori o dai delegati (allego link della prima comunicazione e della successiva nota di chiarimento). Questo comporterà una serie di problemi enormi che ancora una volta vedranno i genitori da soli dover pesantemente conciliare il lavoro e la vita familiare.

E' impensabile che un genitore possa interrompere per l'intero anno scolastico la sua attività lavorativa o familiare per recarsi a scuola a prendere i figli. Ci sono genitori che lavorano a Roma o genitori che hanno figli piccoli o genitori anziani a casa.

Non è corretto fare un discorso puramente legato alla normativa senza contemplare i problemi che le famiglie dovranno aggiungerre a quelli già presenti.

Oltretutto la comunicazione ci è piovuta ad inizio anno scolastico, con pochissimo tempo di preavviso. Abbiamo avuto notizia che ad esempio in una scuola di Bergamo nel 2016 ci fu un caso simile che andò anche sui giornali e fini con l'annullamento della nuova regolamentazione.

Ma l'attuale dirigente scolastico non è in nessun modo disposta a trovare soluzioni alternative. E' chiusa in un atteggiamento di rigidità disarmante e non fa altro che nominare leggi e sentenze.

Addirittura ha intimato nell'avviso pubblicato nella home page della scuola che se i ragazzi non verranno ritirati all'uscita da scuola, si provvederà ad affidarli al personale scolastico che proverà a contattare i genitori. Nel caso questi non siano rintracciabili, gli alunni verranno affidati alle forze dell'ordine...

Spero ne diate il giusto risalto nelle vostre rubriche. Grazie. Una mamma".

 

Commenti   

+1 #4 Rita Coltellese 2017-10-11 08:48
Se all’uscita non consegni studente ai genitori rischi fino a 5 anni di carcere. Cassazione incrina rapporto genitori-dirigenti-docenti
https://www.orizzontescuola.it/?p=158589
Citazione
+1 #3 Rita Coltellese 2017-09-30 12:01
Studente muore fuori da scuola, condanna per docente e dirigente. Alunni vanno consegnati ai genitori. Testo sentenza
http://www.orizzontescuola.it/?p=158071
DA: ORIZZONTE SCUOLA
Prima di citare Dalla il nonno (lo sono anch'io) si legga le leggi che obbligano docenti e Dirigenti scolastici a precise regole. Aprire bocca e dargli fiato criticando senza sapere niente è facile e costa poco. Far perdere tempo a chi lavora costa, e poi la gente deve recuperare il tempo perso per stare ad ascoltare persone che prima di parlare dovrebbero fare la fatica di INFORMARSI.

Risposta della redazione: appare evidente che non ci sia alcun obbligo dal momento che non tutti gli istituti hanno adottato questo provvedimento
Citazione
+2 #2 Rita Coltellese 2017-09-17 23:21
"Non è corretto fare un discorso puramente legato alla normativa senza contemplare i problemi che le famiglie dovranno aggiungerre a quelli già presenti." SCRIVE LA SIGNORA. Non è corretto nemmeno prendersela con gli insegnanti o con i Presidi quando poi accade qualcosa ai propri figli. Le regole ci sono per garantire i ragazzini perché poi se qualcosa va storto le mamme, i papà, a volte anche le zie, saltano addosso agli insegnanti e ai Presidi come iene! Corrono dai Carabinieri e denunciano, denunciano e denunciano! Se vuole posso fornire ampia casistica!
Citazione
0 #1 exgenitoreogginonno 2017-09-14 12:47
e da vecchio SAGGIO dico anche a Gtf che "c'è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra. E si sta senza parlare per intere settimane. E a quelli che hanno niente da dire del tempo ne rimane" "Anche i muti potranno parlare Mentre i sordi già lo fanno"
non ho trovato di meglio che chiedere a LUCIO DALLA una risposta a tutto quello che ci vessa quotidianamente.
MURI veri e MURI burocratici !
paure vere e paure potenziali = SORDI che parlano !
Uno dei pochi comuni dove i NEO eletti e i NEO delegati NON hanno ritenuto un DOVERE incontrare per condividere, anche delle NUOVE disposizioni, i genitori del migliaio e oltre dei bambini iscritti. Come leggiamo anche la dirigenza NON ha sentito il dovere di un confronto diretto.Abbiamo letto che una minutissima rappresentanza in agosto incontrò l'eletto per i lavori murari del S.Cuore - G.Falcone ! A proposito del S.Cuore -GFalcone, la SCUOLA è SICURA ?
Citazione