I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Politica Frascati, Mastrosanti tra due fuochi. Ma il cerino gli resterà in mano

mastrosanti12 frascati ilmamilioFRASCATI (politica) - Il sindaco tirato per la giacchetta di qua (gruppo Privitera) e di là (gruppo "2 consiglieri")

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Ricevuto un sostanziale due di picche dalla opposizioni - e come poteva andare diversamente dopo la faccenda del "Noi voliamo alto" - il sindaco Mastrosanti ha ben capito (da tempo) che il cerino gli resterà in mano e che qualcuno arriverà davvero a staccare la spina.

consorzio ro.ma

D'altra parte con una maggioranza ormai dilaniata e spaccata in gruppetti, con un unico consigliere - peraltro imbarcato strada facendo - capace di ottenere praticamente (insieme ai suoi compagni d'avventura) il controllo della Sts, e con gli altri poco propensi ormai a lasciar correre, si è entrati nell'ultimo giro di valzer.

191015 sfaccendati

E così il povero sindaco Mastrosanti è ora preso tra due fuochi: il primo è quello del gruppo facente riferimento alla punta di diamante del consigliere imbarcato, gruppo che ha davvero raccolto il massimo (ma d'altra parte senza Privitera il sindaco sarebbe già caduto da un pezzo).

L'altro fuoco è quello formato da un gruppo d'interesse che vede uno degli eterni giostrai della squadra di Mastrosanti insieme ad uno tra i più esperti amministratori. Un gruppo, questo secondo, che "pesa" due consiglieri comunali e che è in grado di far saltare il banco.

Un gruppo, questo, che in queste ore batte (giustamente) cassa e propone un "giretto di deleghe" (e di facce) assessorili.

Siamo ai saldi di fine avventura politica: col pasticciaccio asili nido, con la bomba sociale dell'Sts, con una città in crescente degrado, c'è davvero di che essere ottimisti. Persi anche i 4 alfieri che lo hanno finora aiutato a tenere botta sui social (perché poi la faccia in piazza gli alfieri non ce la mettevano mica), Mastrosanti ha esposto il cartello dei ribassi.

E chiaramente come ogni saldo che si rispetti, tutti cercano l'affare. Per capitalizzare il proprio impegno.

 

190830 lupa3 ilmamilioradioRomaCapitale2 ilmamilio