I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Marino, Santamaita: “Con la Sagra della Ciambella al Mosto difendiamo la marinesità”

MARINO (eventi) - il tradizionale appuntamento è in programma sabato 19 e domenica 20 ottobre 

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Sabato e domenica è in programma la 23^ edizione della Sagra della Ciambella al Mosto di Marino. Il centro storico si appresta ad ospitare un’altra iniziativa, dopo il grande successo della 95^ Sagra dell’Uva e di Castelli di Cioccolato.  Il programma della Sagra della Ciambella al Mosto è stato presentato martedì 15 ottobre alla Sala Lepanto.

191015 sfaccendati

L’assessore alle Attività Produttive, Ada Santamaita, ha commentato: “La ciambella al mosto non è solo un prodotto tipico locale, è soprattutto un prodotto rievocativo della storia della città di Marino risalente al XIV secolo, quando il castello venne assediato da Cola di Rienzo e per farlo desistere dall’impresa, i marinesi inviarono fuori dalle mura un muletto con due bigonce piene di ciambelle al mosto. La ciambella al mosto – ha aggiunto il delegato del sindaco Carlo Colizza – rappresenta la salvaguardi dell’identità territoriale della città di Marino e garantisce il luogo fisico di appartenenza alla sua storia e alle sue peculiarità strettamente legate alla vendemmia. Per questi – ha concluso Ada Santamaita – l’amministrazione comunale ha avuto uno sguardo attento a questo prodotto istituendo un nuovo regolamento del marchio collettivo figurativo europeo a tutela e promozione di quattro prodotti tipici locali. È stato prodotto un logo distintivo della città di Marino da applicare su ogni prodotto come segno distintivo cittadino”.

 

 

 

consorzio ro.ma