I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, in arrivo la richiesta di consiglio comunale straordinario per riferire di dimissioni e atti interni

Risultati immagini per consiglio comunale grottaferrataGROTTAFERRATA (attualità) – Pavani, Garavini, Mari, Franzoso e Famiglietti vogliono chiarimenti in aula

ilmamilio.it

Dopo l’incredibile fermento amministrativo dovuto al discusso documento interno alla maggioranza dei giorni scorsi, che ha portato i consiglieri Garavini e Pavani a dissociarsi da quanto accaduto con toni fortemente critici e alle dimissioni l’assessore ai servizi sociali Francesca Rocci, cinque consiglieri comunali avrebbero protocollato ieri una richiesta di consiglio straordinario per riferire in ala di quanto accaduto.

La richiesta sarebbe stata fatta dai consiglieri di maggioranza Massimo Garavini e Veronica Pavani, dai consiglieri di minoranza del PD Fabrizio Mari e Paola Franzoso, dal consigliere comunale del M5S Piero Famiglietti.

L’amministrazione, al momento senza due assessori (l’assessore al Bilancio Addolorata Prisco si era già dimessa pochi giorni prima delle frizioni), è chiamata dunque a fornire chiarimenti su quanto accaduto nel luogo più deputato, in una riunione specifica.

190830 lupa3 ilmamilio

Leggi tutta la vicenda:

Grottaferrata, il documento della maggioranza che rinnova fiducia al sindaco. Garavini e Pavani non firmano

Grottaferrata - Il folle documento di Re Andreotti, la grottesca riunione e l'accordo con le ex "dure e pure"

Grottaferrata, Francesca Maria Passini: "Documento politico: chiesti approfondimenti, ma era atto interno"

Grottaferrata, Garavini: "Andreotti vuole farci firmare un documento farneticante"

Grottaferrata: l'ultimatum di Andreotti "sindaco assoluto". "O con me o contro di me"

Grottaferrata, altro scossone. Si dimette pure l’assessore Rocci: "Col documento sottoposto ai consiglieri raggiunto un punto di non ritorno"

Grottaferrata, Veronica Pavani: "La tendenza antidemocratica di Andreotti è oltre i limiti"

 

 

Commenti   

0 #1 ROBERTO ANDREANI 2019-10-12 13:46
Non vorrei che, come già successo in passato, appena un sindaco dà segno di volersi occupare seriamente della questione urbanistica, si scatenasse una bagarre con conclusione nelle sue dimissioni forzate. Chissà perché?
Citazione