I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

E alla fine la Granfondo Campagnolo diventa mini: tracciato dimezzato. Castelli appena lambiti

MARINO (attualità) - Alla fine la drastica decisione, dopo alcuni giorni di interrogativi ed incertezze

ilmamilio.it

Dopo il caos delle scorse ore, la Granfondo Campagnolo ha finalmente ufficializzato il suo percorso. Ma sarà con 65 chilometri in meno rispetto all'originale. Castelli Romani (ove prima comparivano anche Rocca di Papa e Rocca Priora) non più coinvolti come nell'idea originale. Sostanzialmente solo le aree delle città di Marino e Ciampino, leggendo la nuova carta pubblicata sul sito ufficiale della manifestazione, saranno nel cuore dell'itinerario.

Questa la comunicazione degli organizzatori:

"Gentile ciclista,

per una serie di criticità non risolvibili emerse nelle ultime ore legate al diniego di attraversare un Comune oggetto del percorso di gara, comunicateci solo all’ultimo momento, ci troviamo costretti, a malincuore, a rivedere il percorso della Granfondo, che si svolgerà su una distanza ridotta di 65 km.

A nulla sono valsi, purtroppo, i tentativi fatti per trovare in tutti i modi un’alternativa valida, poiché le soluzioni proposteci non garantivano gli standard di sicurezza, per noi fondamentali per lo svolgimento della manifestazione. Il tardivo invio di questa comunicazione è dovuto al fatto che abbiamo lavorato fino all’ultimo per evitare tutto questo.

E’ stata per noi una decisione difficilissima perché era tutto pronto per questa ottava edizione, cui abbiamo lavorato con passione e impegno, e con noi centinaia di persone.

consorzio ro.ma

Stiamo comunque facendo gli ultimi tentativi per cercare di sbloccare la situazione, anche se siamo consapevoli che sarà difficile. Possiamo ben immaginare quanta delusione la cosa possa causare in ciascuno di voi, per questo riconosceremo a tutti gli iscritti alla Granfondo il rimborso della differenza fra la quota del percorso lungo e quella del percorso ridotto.

Ci teniamo a precisare che la riduzione del percorso interessa il solo percorso Granfondo.

Noi e le centinaia di volontari saremo comunque domenica ai Fori Imperiali, lungo il percorso e poi al Circo Massimo: aiutateci a dimostrare al territorio che Granfondo Campagnolo Roma è una risorsa preziosa, un momento di festa del ciclismo e soprattutto che pedalare a Roma si può".

sfaccendati 191009

190830 lupa3 ilmamilio

 

Commenti   

0 #1 Pippo 2019-10-11 19:01
Finalmente un comune che si ribella: ne abbiamo già tanto di traffico almeno la domenica lasciateci in pace. Un intera popolazione non può essere ostaggio di una fronda di ciclisti della domenica. Basta
Citazione