I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Sicurezza al top e zero disordini alla Festa dell’Uva di Velletri, evento a misura di famiglia

VELLETRI (attualità) - il consigliere comunale delegato all'organizzazione della Festa dell'Uva ha tracciato un bilancio dell 89^ edizione conclusasi da poco

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

A mente fredda il consigliere comunale con delega alla Festa dell’Uva e alla valorizzazione del centro storico, Mauro Leoni, ha voluto fare un bilancio dell’89^ edizione della Festa dell’Uva, dei Vini e del Territorio.

“Siamo decisamente soddisfatti, abbiamo proposto un ricco cartellone di iniziative che ha abbracciato ben dieci giorni, dal 19 al 29 settembre.

Una proposta che ha messo in scena una serie di eventi di qualità  senza impegnare il centro cittadino, ma comunque facendo vivere luoghi che altrimenti sarebbero stati chiusi ,  È stata una novità assoluta, che ha attratto in città migliaia di visitatori soprattutto nel weekend conclusivo. Non posso che ringraziare per il supporto nell’organizzazione colleghi della politica e semplici cittadini che continuano a sostenere e supportare il progetto di rilancio della festa, tenendo fermo il punto sul recupero e sviluppo delle tradizioni popolari, legate ad una città importante come Velletri antica di ben 3000 anni.

Un ruolo importante in una location nuova come la galleria Ginnetti, rivisitata per l'occasione, l'hanno avuta le cantine vitivinicole di Velletri e del territorio, affiancate dal punto degustazione degli spumanti e da realtà enoiche provenienti da altre regioni.

Un gioco di squadra che ha dato i frutti e continuerà a darli per il bene della città e delle aspettative dei Cittadini, eventi passati anche attraverso la condivisione e cooperazione, con l’assessore al turismo Alessandro Priori, trovando sostegno dai consiglieri comunali Laura Marcelli e Andrea Di Fabio. Li ringrazio insieme a tutti coloro che, a vario titolo, hanno permesso che questa festa avesse tanto successo, in Particolare La Proloco Velitrae, i plessi scolastici tutti, il prezioso lavoro di Francesca Trenta, per non dimenticare le attività commerciali, associazioni culturali, gruppi folkloristici, proloco ospiti che quest’anno hanno dato una nota di colore importante con le rappresentanze folkloristiche.

Al centro dell’evento ci sono stati uva e tradizioni della nostra comunità, prodotti tipici e tanto colore ed entusiasmo.

Un ringraziamento importante  fondamentale anche il supporto delle Forze dell’Ordine, il controllo capillare del territorio da parte di Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Locale ha permesso che la manifestazione si sia svolta in assoluta tranquillità, senza alcun tipo di disordine.

Doveroso un sentito ringraziamento alle due partecipate del Comune, Velletri Servizi e Volsca Ambiente e Servizi, alla protezione Civile Comunale, agli uffici del Comune di Velletri con le loro forze di vario ordine e grado, realtà puntuali e perfette nelle loro competenze e professionalità.

Per ultimo ma non per importanza un doveroso grazie al sindaco Orlando Pocci, che ha dato e continua a darmi fiducia su eventi così importanti in città.

 È stata una Festa dell’Uva e dei Vini a portata di famiglia e bambini! Ora, pensando alla 90^ edizione, occorre subito mettersi a lavoro per iniziare a programmare, andando a migliorare le criticità emerse”.

 

190830 lupa3 ilmamilio