I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca Priora (calcio, Prom.), primo punto fuori. Graziani: “Dobbiamo rimanere così umili”

ROCCA PRIORA - Il Rocca Priora conquista il primo punto esterno in questo campionato di Promozione. Al terzo tentativo, la squadra di mister Paolo Lunardini è riuscita a “cancellare” lo zero alla voce dei punti ottenuti fuori casa impattando per 2-2 sul difficile campo del Colleferro.

“Come anche nelle altre due trasferte, tra l’altro giocate contro avversari molto importanti, abbiamo fatto un’ottima prestazione – spiega il difensore esterno classe 1998 Claudio Graziani – Forse solo la prima fase del primo tempo è stata un po’ confusionaria: il Colleferro ne ha approfittato ed è andato presto in vantaggio, ma da quel momento abbiamo preso in mano il pallino del gioco e già nel primo tempo abbiamo creato due o tre occasioni nitide per pareggiare, senza riuscirci. Nella ripresa il canovaccio è stato lo stesso, anche se abbiamo rischiato qualcosa in più su qualche ripartenza degli avversari. A pochi minuti dalla fine, però, siamo riusciti a trovare il pareggio con un mio gol sugli sviluppi di una palla inattiva. Nemmeno due minuti più tardi il Colleferro è tornato avanti e a quel punto quasi tutte le squadre avrebbero alzato bandiera bianca. Invece il Rocca Priora ha carattere e non molla mai: in pieno recupero, su un’azione tra l’altro costruita con precisione e senza “buttare il pallone in avanti”, Pieragostini ha realizzato il gol del definitivo 2-2. Un pareggio che, per come è arrivato, è sicuramente positivo anche se ai punti avremmo meritato sicuramente di più noi”.

Il Rocca Priora è salito così a quota sette punti. “La nostra consapevolezza cresce giornata dopo giornata e poi abbiamo un allenatore che è una garanzia. Ma dobbiamo rimanere umili se vogliamo continuare questo percorso in un campionato complicato come la Promozione”. Graziani, che ha avuto un’esperienza da “under” in Eccellenza con la maglia del Palestrina, è contento del suo impatto in questa categoria. “Sto affrontando questa avventura con entusiasmo e poi giocare in Promozione con la maglia della squadra dove sei cresciuto calcisticamente ha tutto un altro sapore”. Domenica il Rocca Priora tornerà a giocare al “Montefiore” per ospitare il Giardinetti che ha appena tre punti in classifica. “Cambierà l’approccio psicologico rispetto alle altre partite. In questo caso la teoria dice che siamo favoriti, ma dovremo essere bravi a rimanere lucidi ricordando che si tratta di uno scontro diretto e può essere molto pesante per la nostra classifica” conclude Graziani.