I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ariccia, premiazioni del Festival Internazionale dei Castelli Romani. Grande successo e tanti nomi famosi- FOTO

ARICCIA (attualità) - Nella splendida cornice di Palazzo Chigi

ilmamilio.it

Sold out a Palazzo Chigi per le giornate finali del Festival Internazionale del Cinema dei Castelli Romani che ha coinvolto quattro comuni del territorio: Ariccia, Frascati, Grottaferrata e Lanuvio.

Ieri sera le premiazioni della terza edizione a Palazzo Chigi di Ariccia, pieno fino all'inverosimile, di ospiti, attori, registi, produttori cinematografici e altri addetti ai lavori.

A fare gli onori di casa il sindaco Roberto Di Felice, la vice sindaco Elisa Refrigeri e l'assessore ai servizi sociali Barbara Calandrelli. Presenti anche i sindaci di Frascati e Lanuvio Roberto Mastrosanti (con la consigliera delegata Paola Gizzi) e Luigi Galieti, accompagnato dall'assessore alla cultura Alessandro De Santis.

Sono intervenuti tra i tanti, il produttore Claudio Bucci, il direttore del Centro Sperimentale della fotografia Marcello Foti, che è stato presidente di giuria, gli attori: Gaia De Laurentis, Sebastiano Somma, Nadia Bengala, Elisabetta Pellini, Ionis Bascir, Francesca Rettondini, Cosetta Turco, Elena Russo e molti altri.

Madrina della manifestazione la sempre splendida attrice siciliana Maria Grazia Cucinotta, come sempre accompagnata dal marito Giulio Violati. Molti i premi consegnati dalla giuria di esperti sul palco della sala maestra di Palazzo Chigi ai film proiettati, tra questi anche "Il King dei Paparazzi", ispirato alla carriera di fotoreporter della "Dolce Vita" e di cronaca Rino Barillari del Messaggero, al cortometraggio "Apri le labbra", su una storia di pedofilia, con Gaia De Laurentis, dove hanno recitato anche la figlia Emma di dieci anni e la bambina di Aprilia Sara Vanin, anche lei di dieci anni, che ha riscosso grande successo anche al Festival del Cinema di Venezia e Roma con la regia di Eleonora Ivone.

La serata è stata presentata dalla show girl Eleonora Tittocchia, alla presenza del patron del Festival Internazionale del Cinema dei Castelli Romani Marco Di Stefano, della Fondazione Punto e Virgola che ha organizzato tutta la kermesse cinematografica. Premio assoluto della giuria è andato al giovane regista Alessandro Tamburini per il film "Ci Vuole Un Fisico" con Anna Ravel. 

E' stato premiato anche il cinema bulgaro, presenti l'ambasciatore in Italia, il regista Boris Chouchkov e l'attrice Doroteya Toleva. Premiati anche molti lavori cinematografici dei ragazzi e dei bambini delle scuole di Lanuvio, Frascati, Grottaferrata e Ariccia, che hanno realizzato e prodotto alcuni cortometraggi in concorso.

190830 lupa3 ilmamiliobanner sagra 2consorzio ro.ma