I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata: l'ultimatum di Andreotti "sindaco assoluto". "O con me o contro di me"

andreotti grottaferrata6 ilmamilioGROTTAFERRATA (politica) - Il sindaco ha sottoposto alla sua maggioranza un documento da "mandato bianco"

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Non è facile recuperare il documento che il sindaco Andreotti sembra che abbia sottoposto alla sua maggioranza, a quelli insomma di Prima Grottaferrata e del Faro. Un documento che, come lo stesso diretto interessato ha confessato, il consigliere Massimo Garavini (Faro) si è rifiutato di firmare.
LEGGI Grottaferrata, Garavini: "Andreotti vuole farci firmare un documento farneticante"
Stamattina, a sentir dire nei soliti luoghi della politica grottaferratesi, di fatto si tratterebbe di una piena delega in bianco al sindaco di tipo oligarchico che, a fronte di quelle che verrebbero definite le legittime prerogative del sindaco, gli consentirebbe piena mano libera di disporre di uomini, donne e cose come meglio egli riterrebbe in assoluta indipendenza e autonomia.
consorzio ro.ma
In pratica i firmatari del documento, sottoscrivendolo dovrebbero abdicare al mandato ricevuto dagli elettori e obbedire esclusivamente alle intenzioni del sindaco il quale avrebbe così la titolarità assoluta di una delega in bianco rilasciatagli dalla sua maggioranza. Delega che gli consentirebbe di procedere nell'azione amministrativa come solo egli riterrebbe di fare compresa la possibilità di "aprire" alle opposizioni. Apertura già abbondantemente avvenuta di fatto.
Sembrerebbe addirittura che chi non accettasse di sottoscrivere quanto prescritto nel documento, verrà considerato fuori dalla maggioranza.
Dulcis in fundo, se è  vero, il documento chiuderebbe con l'avvertimento che solo chi sottoscrive il documento  e si atterrà alle prescrizione in esso contenute si guadagnerà un posto in lista  alle prossime elezioni Amministrative.
Altrimenti fuori. E questo sarebbe in pieno spirito democratico: o con me o contro di me...190830 lupa3 ilmamilio

Commenti   

-1 #1 cavasansdire 2019-10-05 01:14
che per l'attaccamento alle poltrone è stato usato un mille chiodi
ca va sans dire che per i personaggi in cerca di autorevolezza, la strada si è fatta ardua....per non parlare dei marciapiedi
ca va sans dire che lo spettacolo che va in onda dal 2017, è lo stesso di sempre, una squallida parodia
ca va sans dire che le uniche novità arrivano dalla regione pdRelle + dx populiste e dagli EX renzi&gentiloni 2014/2017
ca va sans dire che i premi cubatura della regione stanno affondando definitivamente Grottaferrata
ca va sans dire che le alienazioni del patrimonio comunale grazie ai lasciti renzi&gentiloni, stanno privando i Cittadini delle loro proprietà a favore delle speculazioni edilizie "cantieri in ogni dove"
Un paesello che supera di poco i 20.000 residenti, ha già costruito cubature per oltre 30.000 e vuole arrivare a 35.000
A vagliator piacendo, ecco a cosa serve e a chi serve rimanere attaccati alle poltrone
Citazione