I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Il fotografo frascatano Andrea Marchegiani allo UCOP 2019 di Roseto

marchegiani mostra9 ilmamilioFRASCATI (attualità) - Il professionista continua nella sua straordinaria carriera

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

l fotografo e blogger frascatano Andrea Marchegiani sarà ospite della 9° edizione di UCOP 2019 – United Colors of Photography con una mostra personale dal tema Dancalia, il luogo più inospitale della terra.

Il prestigioso Festival Nazionale di Fotografia si terrà dal 4 al 6 ottobre a Roseto degli Abruzzi e prevede di radunare più di mille appassionati di fotografia.

Nato e cresciuto a Frascati, Andrea Marchegiani diventa un fotografo professionista nel settore dei matrimoni, che da qualche anno ha lasciato per dedicarsi alla sua più grande passione: viaggiare. Ama spingersi in destinazioni poco frequentate, ai confini del mondo, dove il turismo di massa non è ancora arrivato. Kazakhstan, Senegal, Birmania, la Cina rurale dello Yunnan e dell'altopiano tibetano, solo per citarne alcune.

190830 lupa3 ilmamilio

I suoi reportage fotografici sono finiti su riviste specializzate con importanti tirature, alcuni suoi scatti sono stati esposti a Milano e i suoi racconti di viaggio stanno appassionando i sempre più numerosi lettori del suo blog di viaggio.

Ci eravamo già occupati dei suoi percorsi artistici all'inizio dell'anno, quando un suo scatto era finito in copertina della rivista Tutti Fotografi, e lo incontriamo di nuovo per chiedergli cosa ci si può aspettare da questa sua nuova mostra.

LEGGI Il mondo visto con gli occhi di Andrea Marchegiani. E nella copertina di "Tutti fotografi"

Tra tutto il materiale fotografico di cui disponi, cosa ti ha spinto a scegliere l'Etiopia?

Ho scelto di esporre alcuni scatti del mio reportage in Etiopia, che ho realizzato lo scorso anno, perché visitare la Dancalia mi ha fatto toccare con mano cosa possano comportare i cambiamenti climatici. La depressione etiope è infatti uno dei luoghi più inospitali della terra, con temperature estreme che toccano i 50°. Ho visitato le miniere di sale che si trovano ad Ahmed Ela, nei pressi del lago Assale. Le popolazioni spaccano il terreno sotto il sole cocente per tutto il giorno, dimostrando una tenacia davvero invidiabile.

marchegiani mostra10 ilmamili

Tra le foto in mostra ci sono panorami mozzafiato e tre ritratti di donne etiopi. Chi sono queste donne?

Sono tre abitanti di Asso Bole, un piccolissimo villaggio fatto di capanne di sterpi e completamente isolato in pieno deserto. Qui le carovane del sale sostano prima di intraprendere il lungo tragitto verso le miniere. Mi ha stupito come si possa vivere davvero senza niente. Niente acqua di rubinetto, niente elettricità, nessun servizio igienico. Sono arrivato al villaggio al mattino. Gli uomini erano tutti andati al lavoro, quindi c'erano solo donne. Ne ho fotografate tre di età molto diversa: una bambina di poco più di 4 anni, rimasta orfana, un'adolescente nel pieno della bellezza fisica e un'anziana, con i lineamenti segnati dal tempo. Nei loro sguardi, ho intravisto come la durezza della vita abbia temprato in qualche modo il carattere. Inoltre, proprio in questa zona, sono stati rinvenuti i resti di Lucy, il più antico ominide di cui si ha traccia, vissuto 3,2 milioni di anni fa. Ed era una donna. Credo che tutti dobbiamo qualcosa alle donne etiopi. Sono le progenitrici dell'umanità.

consorzio ro.ma

Chi fosse interessato a visitare la mostra potrà conoscerti di persona?

Sì, sarò alla mostra sabato e domenica. Tra l'altro UCOP 2019 è organizzato dall'associazione Domiad Photo, di cui sono socio tesserato, che si occupa di diffondere l'amore per la fotografia. Ci saranno diversi corsi per approfondire varie tecniche fotografiche. Partecipare può essere interessante sotto molti aspetti. Chi ama la fotografia troverà molte cose da fare. In ogni caso, io sarò presente e sarò felice di raccontare cosa si nasconde dietro ai miei scatti. Per chi non potesse partecipare, le mie foto e le mie storie sono sul sito. www.andreamarchegiani.it

marchegiani mostra7 ilmamilio

C'è una storia in particolare che ci inviti a leggere sul tuo blog di viaggio?

Quando ad Harar ho nutrito le iene direttamente dalla bocca! È una pratica antica che si tiene fuori le mura della città, famosa proprio per l'amicizia che lega gli uomini alle iene. Ho sentito l'alito caldo dell'animale direttamente sul mio viso ed ho pensato che forse mi mancava qualche rotella nel cervello! Però è stato davvero emozionante. Un'esperienza unica.

marchegiani mostra8 ilmamilio