I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, la lettera: “L’ennesimo incidente testimonia pericolosità di alcune strade”

Immagine correlataGROTTAFERRATA (attualità) - “Da mesi leggiamo le stesse notizie o vediamo le stesse cose, evidentemente c’è un problema”

ilmamilio.it

“Buongiorno,

la recente notizia dell’incidente a Valle Violata è l’ennesima riprova che le strade di Grottaferrata restano pericolose. Da anni contiamo morti e feriti sopratutto su una grande zona che va da Viale Vittorio veneto, passa per Squarcarelli, Via delle Sorgenti e fino a Viale Santovetti, Via Tuscolana e  Via Anagnina. A volte una si augura di incontrare per paradosso il traffico mostruoso che ha reso impossibile una parte del paese... così non corre rischi.

190830 lupa3 ilmamilio

Battute a parte, c’è un problema di buon senso sicuramente di chi guida e questo è assodato, ma ci sono strade a Grottaferrata dove un incidente può essere all'ordine del giorno per varie ragioni. Di notte si corre ed è storia vecchia...

A parte qualche dissuasore per attraversare le strade, non ho visto interventi seri per limitare la velocità, oppure le gare tra motorini e minicar nella zona Bivio, Via Roma o Viale San Nilo che per tutta l’estate sono state una costante  (a quanto pare invisibile) presenza.

Non possiamo continuare a leggere di feriti gravi o peggio ancora di morti. 

Grazie

Alessia A.”

consorzio ro.ma