I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Il 13 ottobre torna la Granfondo Campagnolo. Da Roma ai Castelli migliaia di ciclisti

Risultati immagini per granfondo campagnolo castelli romani mamilio rocca di papaROMA (attualità) - La tradizionale manifestazione come ogni anno cambierà la viabilità di decine di paesi nel corso della gara

ilmamilio.it

Torna il 13 ottobre 2019 la 'Granfondo Campagnolo' di ciclismo. Il percorso principe, di 120 km e 2mila metri di dislivello, con 4 salite cronometrate, pensata per gli agonisti e i ciclisti allenati, partirà dal magnifico scenario del Colosseo e dei Fori Imperiali attraversando Roma, per poi avventurarsi fuori città nello splendido paesaggio dei Castelli Romani e del lago di Castel Gandolfo e fare ritorno a Roma alle Terme di Caracalla.


Oltre alla gara, ci sarà anche la 'MedioFondo', non agonistica, aperta a tutti, dedicata ai semplici appassionati che vogliano godersi una giornata di faticoso ma rilassante relax in bici lungo le strade di Roma, fino ai Castelli. Sport, salute e divertimento, immersi nella storia. Si può partecipare con ogni bici, anche a pedalata assistita. Adattissima a gruppi di pedalatori, famiglie, ciclisti appassionati che pedaleranno con la stessa maglia tecnica dei gran fondisti e che come loro avranno il diploma di partecipazione.

Quindi la 'Roma 2 Bike', un percorso di soli 25 km senza salite pensato proprio per tutti. Famiglie intere con bambini di almeno 5 anni, nonni, nipoti e turisti potranno godersi le meraviglie di Roma pedalando in assoluto relax nel cuore della città.

consorzio ro.ma

La manifestazione prevede anche la 'Pedalata storica', una bellissima suggestione per tutti gli appassionati di ciclismo eroico. La pedalata è riservata alle biciclette ante 1987 e ai ciclisti con abbigliamento d'epoca. Uno spettacolo di rara bellezza in una città che, come nessun'altra città al mondo, ripropone il fascino e l'emozione della storia, in questo caso di Roma, della bicicletta e del ciclismo.

Infine la Minifondo, pensata per i bambini nello splendido scenario del Circo Massimo. Puro divertimento in bicicletta per i più piccini, accompagnati dai volontari che si prestano ad assistere alle loro evoluzioni ludiche.

Come ogni anno la viabilità di decine di paesi dei Castelli Romani cambierà e verrà modificata con chiusura di strade e sbocchi alternativi per consentire il passaggio di migliaia di ciclisti e appassionati.

Come al solito, anche se il percorso definitivo deve essere ancora ufficializzato, interessati saranno i comuni di Ciampino, Marino, Rocca di Papa, Grottaferrata, Rocca Priora, Monte Porzio Catone, Monte Compatri, Castel Gandolfo. Possibile che la Granfondo dopo il "no" dello scorso anno possa tornare ad attraversare anche le strade di Frascati.

Che pure a maggio ha visto arrivare il Giro d'Italia.

190830 lupa3 ilmamilio