I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Marino, in cinque fanno razzia in un megastore. Carabinieri arrestano un giovane con 37 smartphone

 

MARINO (cronaca) – Il ragazzo è stato trasferito al carcere di Velletri 

ilmamilio.it

I Carabinieri della Stazione di Marino nell’ambito di mirati controlli volti al contrasto dei reati contro il patrimonio, hanno sottoposto a fermo un 26enne di origini romene, ritenuto responsabile del reato di ricettazione.

I militari hanno notato il giovane a bordo di un’auto che, alla vista degli uomini in divisa, ha tentato di far perdere le proprie tracce e hanno deciso di fermarlo per un controllo. I Carabinieri hanno rinvenuto, all’interno del bagagliaio, un borsone contenente 37 smartphone di ultima generazione del valore totale di circa 25.000 euro.

Le successive indagini hanno permesso di accertare che i telefoni erano il provento di un ingente furto, commesso da una banda di cinque persone, poco prima all’interno di un megastore di Roma.

Il giovane è stato trasferito al carcere di Velletri mentre la refurtiva è stata riconsegnata al titolare del negozio. L’obiettivo degli investigatori è ora risalire all’identità degli altri componenti della banda.

190830 lupa3 ilmamilio

consorzio ro.ma