I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ciampino, l’opposizione: “Ballico & Co. Dimenticano il dibattito democratico”

CIAMPINO (politica) - l'opposizione lamenta carenza del confronto fra maggioranza e opposizione

ilmamilio.it - nota stampa

Dall’opposizione riceviamo e pubblichiamo.

“Risale al 30 luglio l'ultimo Consiglio Comunale a Ciampino, mentre il lavoro delle Commissioni si era interrotto ancora prima. Pure vero è che in quell'ultimo Consiglio Comunale la Giunta dimostrò di infischiarsene del dibattito democratico, del pieno rispetto delle procedure e dei rilievi avanzati dalle minoranze, a partire da nodi fondamentali come quello della modifica dello statuto ASP, approvato a colpi di maggioranza. Così, da allora il lavoro della Giunta non è stato presentato né nelle commissioni, né dibattuto nell'Aula Consiliare.

190830 lupa3 ilmamilio

I gruppi di opposizione chiedono al Presidente del Consiglio comunale, e alla Sindaca Ballico, se credono di poter procedere a lungo in questo modo, estromettendo i consiglieri, e dunque quella parte di cittadinanza che essi rappresentano, dal dibattito politico della città. Se la Giunta non ha niente da dire, si dia al Consiglio la possibilità di discutere le importanti istanze presentate dalle opposizioni, molte delle quali riposano nel cassetto del Presidente Balmas dal mese di giugno: proposte politiche ed interrogazioni che riguardano la vita e il futuro di Ciampino”.

 

 


consorzio ro.ma