I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Colonna si sveglia nella puzza, cittadini esasperati. "Non si respira"

COLONNA (attualità) - Una questione che si trascina da oltre tre mesi

ilmamilio.it

Puzza di bruciato e odore acre in tutta la zona bassa tra Colonna, Laghetto e San Cesareo. A denunciarla sui social, ancora una volta come accaduto in questi ultimi 3 mesi ed oltre, sono i cittadini.

"La puzza - scrive una residente di Colonna - mi ha svegliato". "Non si respira, una puzza tremenda", scrivono altri.

Da mesi i cittadini chiedono di conoscere la causa di questi odori nausebondi che, alla lunga, stanno creando oggettivi problemi. Nei giorni scorsi, come noto, a Colonna è stata costituita l'Associazione Aria pulita che tra i suoi iscritti vede anche il sindaco Fausto Giuliani.

190830 lupa3 ilmamilio

LEGGI Colonna, è nata L'A.A.P: Associazione Aria Pulita

Ebbene, nonostante segnalazioni, esposti, denunce ed anche rilievi dell'Arpa Lazio (come comunicato dal sindaco di San Cesareo) la causa di questa puzza non è stata ancora scoperta.

C'è qualcuno che brucia o comunque ci sono impianti industriali che mandano nell'aria sostanze che non dovrebbero. I cittadini sono stanchi ed esasperati.

E meritano risposte.

consorzio ro.ma