I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Si concretizza anche ai Castelli Romani l’iniziativa per piantare 60 milioni di alberi in Italia con la Comunità Laudato Si’ Castel Gandolfo/Genzano

GENZANO (attualità) - La comunità lancia la sua iniziativa

ilmamilio.it - nota stampa

Dalla Comunità 'Laudato Sì' riceviamo e pubblichiamo:

"L'"Appello a piantare alberi" lanciato dalle Comunità Laudato Si' in questi giorni ha avuto una enorme diffusione sui media nazionali. Le maggiori testate anche a livello locale hanno dato risalto a questa iniziativa lanciata congiuntamente da Carlin Petrini, fondatore di Slow Food, Stefano Mancuso scienziato e direttore del Linv (International Laboratory for Plant Neurobiology e mons. Domenico Pompili Vescovo di Rieti a nome delle Comunità.

190830 lupa3 ilmamilio

È ora di far seguire a questo appello azioni concrete!

La necessità di riforestare per ridurre anidride carbonica, considerata come principale causa dell’incremento dei gas serra nell’atmosfera e quindi dell’aumento delle temperature non può restare disattesa. Per questo l’appello rivolto "ad ogni cittadino di buona volontà, ad ogni organizzazione di qualunque natura e orientamento, ad ogni azienda pubblica o privata, alla straordinaria rete di comuni e regioni d’Italia e al governo nazionale” ambisce a piantare 60 milioni di alberi, uno per ogni italiano.

La Comunità Laudato Si’ Castel Gandolfo - Genzano promuove l'iniziativa #unalberoinpiù anche sul nostro territorio dei Castelli Romani e, in sinergia con l’Università Popolare Appia, invita tutti coloro che hanno a cuore la Terra nostro primo bene comune il 6 ottobre prossimo presso Casa Mamre (Via della Madonnella, 6 - Genzano di Roma) per l’evento: "Il Tempo della Terra".

consorzio ro.ma

Sarà un pomeriggio ricco di iniziative, spiritualità, formazione, arte e spettacoli che raggiungerà il suo culmine con la piantumazione di un leccio nel Parco di alberi secolari di Casa Mamre.

Da non perdere a conclusione dell'evento la passeggiata teatrale “Le voci delle piante” in cui una herbaria guiderà i partecipanti nel riconoscimento di alcune piante officinali e dei loro usi antichi e moderni, mentre due attrici racconteranno la storia dei miti relativi ad alberi e piante tratte da “Le Metamorfosi” di Ovidio e da racconti popolari. Un particolare strumento renderà possibile ascoltare "la musica prodotta dagli alberi"!

Appuntamento alle ore 15… non mancare!