I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Suicidio Ciampino, il 69enne ai domiciliari per il tentato omicidio della moglie. Oggi l'udienza che chiude il caso

suicidio ciampino 4 ilmamilioCIAMPINO (cronaca) - Si è tolto la vita il giorno prima del processo per fatti che risalgono a poche mesi fa

ilmamilio.it 

È S. F. il 69enne romano che ieri mattina si è suicidato gettandosi sotto un treno in transito alla stazione di Ciampino.

A riportarto è l'agenzia DIRE.

LEGGI Suicidio stazione di Ciampino, i testimoni: "Ha visto il treno e gli si è inginocchiato davanti"

consorzio ro.ma

L’uomo - scrive ancora DIRE - era agli arresti domiciliari in attesa di giudizio per il tentato omicidio della moglie, una donna nigeriana di 42 anni. Il processo per tentato omicidio si è aperto stamattina con la prima e ultima udienza durante la quale “il caso è stato chiuso per estinzione del reato per morte dell’imputato- spiega alla Dire il legale della donna, Emanuele Fierimonte - Ancora una volta la vittima esce fuori sconfitta da una battaglia che la vedeva titolare di diritti. Non c’è alcun modo di ottenere il risarcimento dei danni”.

LEGGI ANCHE: Storia di Vera, scampata ad una coltellata dell’ex: “Ero sua schiava” (AG DIRE)

190830 lupa3 ilmamiliosfaccedati190910 ilmamilio