I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Si è concluso il seminario di Ventotene: 150 ragazzi da tutto il mondo per l'Europa

 

Per la prima volta presente anche un gruppo di ragazze e ragazzi provenienti dalla riva sud del bacino del Mediterraneo. Un grande risultato del lavoro svolto dal gruppo che la Regione Lazio coordina insieme alla Regione francese dell’Occitanie
 
ilmamilio.it
 
Si è concluso a Ventotene il 38° Seminario di Formazione federalista a cui hanno partecipato  150 giovani studenti di tutto il mondo tra i quali, per la prima volta, anche un gruppo di ragazze e ragazzi provenienti dalla riva sud del bacino del Mediterraneo.

Un grande risultato del lavoro svolto dal gruppo che la Regione Lazio coordina insieme alla Regione francese dell’Occitanie. Tra gli interventi principali del piano d’azione anche l’allargamento alla riva sud del Mediterraneo della partecipazione al Seminario sul federalismo europeo che si svolge ogni anno a Ventotene, nell’isola in cui più di settant’anni fa Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi scrissero il Manifesto di Ventotene.
190830 lupa3 ilmamilio“Quest’anno la larga rappresentanza di partecipanti ha sicuramente arricchito di interesse e di valore i tanti temi che hanno animato i sei giorni di dibattito: dai cambiamenti climatici, alla questione mediterranea, all’importanza della biodiversità e della protezione ambientale. Per la Giunta Zingaretti è un motivo di grande orgoglio aver contribuito in questo modo a migliorare lo sviluppo e la coesione territoriale in Europa” – così l’assessora Lorenza Bonaccorsi, coordinatrice del gruppo di lavoro “Coesione economica e sociale” all’interno della Commissione Intermediterranea della CRPM - Conferenza delle Regioni Periferiche Marittime.
consorzio ro.ma