I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, Andreotti a Patmos: la soddisfazione di Virgilio Avato

GROTTAFERRATA (attualità) - Il primo cittadino ha visitato l'isola dell'Apocalisse

ilmamilio.it

La scorsa settimana il Sindaco di Grottaferrata Luciano Andreotti ha visitato l’isola di Patmos, gemellata dal 2005 con Grottaferrata. Il sindaco Andreotti è stato accompagnato da Virgilio Avato, uno degli ideatori del gemellaggio stesso e cittadino onorario dell’isola greca.

I grottaferratesi sono stati invitati al giuramento del nuovo sindaco di Patmos, il giovane Lefteris Pente. Il giuramento del sindaco e di tutti i consiglieri si è svolto nel Palazzo comunale in presenza dell‘Esarca, l‘Archimandrita Kyrillos e di una folta rappresentanza di autorità civili e religiose.

Il giorno seguente il nuovo sindaco, come primo atto, ha ricevuto il collega di Grottaferrata ed in un clima di grande cordialità è stato deciso di intensificare i rapporti fra i due Comuni, collaborando in campo turistico, sportivo e culturale. Andreotti ha invitato il sindaco di Patmos alla Fiera di Grottaferrata del prossimo anno.

Grande e cordiale accoglienza anche da parte del‘Egumeno del Monastero San Giovanni il Teologo, l‘Archimandrita Kyrillos il quale ha chiesto notizie del Monastero di San Nilo. Virgilio Avato ha ricordato l‘antica amicizia che lega i due Monasteri da quando, nel lontano 1937 l‘Archimandrita Isidoro Croce ed il musicologo P. Lorenzo Tardo visitarono l‘isola dell‘Apocalisse.

Il sindaco Andreotti è rimasto colpito dalla bellezza di Chora, il Centro storico dell‘isola che assieme al Monastero sono stati dichiarati dall’Unesco patrimonio mondiale dell‘umanità.

190830 lupa3 ilmamilio

consorzio ro.ma