Informativa
 
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, insieme ad alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento non proseguendo nel sito od acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

Albano, lista Sinistra – l’Altra Albano: “Dal premier Conte aspettiamo i fatti”

ALBANO (politica) - la nota di lista Sinistra - l'Altra Albano sulla nuova formazione di governo

ilmamilio.it - nota stampa

Dalla lista Sinistra - l'altra Albano riceviamo e pubblichiamo.

“Non accogliamo con clamore il governo Conte bis, aspettiamo piuttosto che il nuovo esecutivo inizi a lavorare. Il lavoro da fare è davvero tanto con ostacoli importanti, anche a causa dei disastri del primo governo Conte. A tal proposito, non possiamo dimenticare che la formazione governativa che ha guidato il paese negli ultimi quattordici mesi, sempre a guida dello stesso Giuseppe Conte, si è fatta interprete e portavoce di misure che non potremo mai condividere. Basti ricordare il recentissimo Decreto Sicurezza Bis (il trionfo del razzismo) oppure il Decreto Pillon, che avrebbe alimentato e incentivato fortemente la disuguaglianza di genere. Ci siamo mobilitati con l’Assemblea delle Donne e abbiamo promosso e votato nel Consiglio Comunale di Albano Laziale un apposito ordine del giorno, proposto dal sindaco Nicola Marini, che ha ricevuto la proposta dall’Assemblea “Non una di meno”, per dire “no” a questo incosciente disegno di legge. Il primo governo Conte ha anche fatto registrare un altro dato: una richiesta di cassa integrazione mai così alta, complice una stagnazione economica dilagante a svantaggio delle classi meno abbienti. Ci sono oltre 160 tavoli di crisi aperti. Ora attendiamo i fatti dal primo ministro, oltre al discorso contro Salvini in Senato seppur con 14 mesi di ritardo”.

sagra porchetta ilmamilio

190830 lupa3 ilmamilio