I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Alle 11.36 del 14 agosto 2018 si spezzava il ponte Morandi di Genova, con lui 43 vite umane

ponte genovaCRONACA - una ferita ancora terribilmente aperta

ilmamilio.it

Alle 11.36 del 14 agosto 2018 il ponte Morandi di Genova si spezzava portando via con sé 43 vite umane. Oggi, ad un anno di distanza, la città di Genova si è fermata per ricordare le vittime del tragico incidente. Per l’occasione l’arcivescovo di Genova, cardinal Angelo Bagnasco, ha officiato una funzione religiosa nel capannone della nuova Pila 9 del viadotto Polcevera. Alla messa hanno preso parte il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, i ministri Danilo Toninelli ed Elisabetta Trenta, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e  il sindaco di Genova Marco Bucci. Alle ore 11.36 esatte, momento del crollo, è stato osservato un toccante minuto di silenzio.

Leggi anche --> Anche Roma ha il suo "ponte Morandi": è il sospeso più antico delle Capitale ed è in curva - VIDEO

sagra porchetta ilmamilio