I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa, inaugurata la targa a ‘Fontan Tempesta’: “L’Acqua sorgiva rallegra l’anima del camminatore” - FOTO

ROCCA DI PAPA (attualità) - Iniziativa partecipata da cittadini e realtà  associative

ilmamilio.it

“L’acqua sorgiva rallegra l’anima del camminatore”. Queste le parole impresse sulla targa inaugurata ieri pomeriggio presso Fontan Tempesta, a Rocca di Papa.

consorzio ro.ma

L’iniziativa è stata promossa dall’attivo gruppo “Meteo e Territorio Rocca di Papa“. Nei giorni scorsi volontari e cittadini si erano occupati di bonificare l’area. Presenti  amministratori comunali, gruppi associativi, curiosi. L’inaugurazione è stata preceduta da una passeggiata tra i boschi, patrimonio del territorio. 

Sono intervenuti: Lorenzo Bellè presidente del Gruppo e Francesco Swerc che si è occupato dell'organizzazione dell'evento. I due hanno spiegato al pubblico presente il perchè di questa targa, ricordando anche il sindaco Emanuele Crestini che aveva appoggiato a pieno il progetto dei ragazzi felice e orgoglioso della loro appartenenza al territorio.

Poi è intervenuta la vice sindaca Veronica Cimino che ha rimarcato questa collaborazione per l'evento ringraziando i ragazzi per il lavoro che hanno fatto e fanno per Rocca di Papa ed anche lei lasciando un pensiero al sindaco deceduto un mese fa.

La poetessa Rita Gatta ha poi deliziato il pubblico con una Poesia in roccheggiano dedicata proprio a questa fonte. Infine la Targa è stata presa d'assalto dal pubblico per fare delle foto ricordo di questa giornata indimenticabile, passata nei boschi di Rocca di Papa, nella splendida cornice della Sorgente di acqua di roccia di Fontan Tempesta, che dalle ricerche effettuate presso le carte catastali e toponomastiche risulta essere nel territorio del comune di Rocca di Papa, benchè al confine con Nemi e Genzano.

Hanno partecipato all'iniziativa varie associazioni sportive di podistica, mountain bike, i Canarini 1926, l' Avis, Gruppo sentieristico Vulcano Laziale di Lariano, Luciano Grassi del gruppo escursionisti Lanuvio, il gruppo Briganti di Rocca di Papa e tanti cittadini del posto e di altri paesi vicini che amano la zona per la sua bellezza e l'aria buona. Hanno contribuito e partecipato alla camminata i volontari della Protezione civile Asa. A scoprire la targa è stato Andrew De Luca. " È stato un momento di gioia e unione dopo un periodo un po' buio per il nostro paese dopo la tragedia del 10 giugno, e proprio dall'unione e dai giovani Rocca di Papa è pronta a ripartire ", hanno commentato i presenti.