I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Si è spento a Lanuvio Nando Agostinelli, esponente della Sinistra Italiana

LANUVIO  (politica)-  Nato a Genzano di Roma il 4 marzo del 1928, ha attraversato tutte le fasi della sinistra, dal PCI, al PDS, ai DS fino all’odierno Partito Democratico.

ilmamilio.it

Il giorno 18 luglio 2019 si è spento all’età di 91 anni presso la Residenza Sanitaria Sacro Cuore di Lanuvio Nando Agostinelli, storico esponente della Sinistra Italiana.

Nato a Genzano di Roma il 4 marzo del 1928, ha attraversato tutte le fasi della sinistra, dal PCI, al PDS, ai DS fino all’odierno Partito Democratico.

consorzio ro.ma

È stato Consigliere Comunale a Genzano di Roma dal 1958 al 1987 durante i mandati dei Sindaci Ercole De Sanctis e Gino Cesaroni e Consigliere Provinciale dal 1964 al 1981. Successivamente ha ricoperto il ruolo di Assessore ai Servizi di Salute Mentale della Provincia di Roma e di Presidente dell’Asl Roma 1 dal 1983 al 1985, dando un notevole contributo all’applicazione della Legge 180 a livello regionale e nazionale al fianco dello psichiatra e neurologo dott. Franco Basaglia, con il quale ha portato il nome dell’Italia e delle esperienze in campo psichiatrico e sanitario in Europa e negli Stati Uniti d’America, con conferenze presso l’Università della Sorbona a Parigi e l’Università di Harvard e di Yale.

Da sempre impegnato politicamente al servizio del Paese per l’affermazione dei principi di libertà, eguaglianza e solidarietà e proteso al pensiero della Sinistra, ha offerto un contributo significativo alla vita delle istituzioni.

Dal 1947 al 1952 è stato Dirigente della Federterra Provinciale, Segretario Provinciale dell’Associazione Autonoma dell’Ente Maremma, Segretario dell’Unione Viticoltori della Provincia di Roma e dal 1966 al 1971 Responsabile della Sezione Agraria del PCI di Roma, ricoprendo un ruolo attivo al fianco dei braccianti agricoli. Durante la sua attività politica è stato Presidente della Lega Regionale Cooperative Agricole dal 1971 al 1976, Dirigente della Confederazione Nazionale Agricoltori, dello SPI CGIL e, soprattutto, Dirigente Regionale del Partito Comunista Italiano.

Come giornalista pubblicista ha collaborato con i quotidiani L’Unità e Paese Sera e ha diretto l’emittente locale Rete Azzurra.

La camera ardente sarà allestita venerdì 19 luglio dalle ore 09 alle ore 19 presso la Residenza Sanitaria Sacri Cuore di Lanuvio. Le esequie si terrà sabato 20 luglio alle ore 11 presso il Cimitero di Genzano di Roma.