I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, tornano le richieste di intervento per sicurezza stradale, posti disabili e velocità

GROTTAFERRATA (attualità) – Cittadini segnalano ancora problemi, sopratutto su velocità e segnaletica

ilmamilio.it

“Buongiorno,

vorrei partecipare al dibattito che si è recentemente aperto tra i cittadini e che ha portato un paio di residenti a scrivere delle lettere per sottolineare le criticità della sicurezza stradale in città. Oserei dire che la situazione è alquanto precaria e non priva di pericoli, non solo nella zona denunciata, ovvero Viale San Nilo e Via Roma, dove macchinette, auto e moto fanno quello che vogliono a qualsiasi ora della serata, ma anche in altre zone.

Mi riferisco in particolar modo alla strada che porta verso Poggio Tulliano e Squarciarelli: vi posso assicurare che attraversare in quelle zone può essere un pericolo reale. Qualche giorno fa so di un investimento mancato per un soffio, e purtroppo sappiamo che in passato ci sono stati eventi anche molto gravi di cui avete parlato nelle vostre cronache. Nella zona di Valle Violata ho notato degli interventi di asfaltatura e di segnaletica e mi fa piacere, ma non credo scoraggino molto quelli che anche da quelle parti sfrecciano a velocità inusitate.

 

Ci sarà un modo per fermare i corridori e gli scellerati? Ho notato che in due o tre punti della città  sono stati fatti dei passaggi pedonali rialzati, spero vengano diffusi lì dove il codice della strada lo consente e sopratutto in periferia che vi assicuro è a volte come alle corse di Indianapolis. Infine vorrei anche segnalare una situazione incresciosa e incivile: ancora persistono delle situazioni di reato come nel caso di chi continua a mettere la propria auto sul posto dei disabili, davanti alle rampe per i portatori di handicap. Quando si interviene con durezza? Per quale motivo, infine (e questa è davvero una mia curiosità) le strisce pedonali appena fatte di deteriorino così in fretta (quando ci sono, perché in troppe zone di Grottaferrata non ci sono o stanno scomparendo)?

Spero vengano al più  presto approntate delle soluzioni rapide.

Vi ringrazio per l’attenzione che vorrete riportare alla mia riflessione.

Un cortese saluto

S.G.”

Leggi anche:

Grottaferrata, un lettore: “A Via Roma problemi di viabilità: forse un fotomontaggio provocatorio aiuta a capire”

Grottaferrata, un cittadino: “Su Via Roma minicar e moto sfrecciano di notte. Sembra un circuito” 

 

consorzio ro.ma