I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Lariano, la 27a Sagra del Fungo Porcino e Mostra Mercato

LARIANO - G

li omaggi e De Andrè e Battisti, i fuochi di artificio, i convegni e le mostre sui 50 anni di autonomia, la Tamurriata Rock di Enrico Capuano, giochi, sfilate di moda. Gare di bici nel bosco, una mostra micologica e percorsi nei boschi

ilmamilio.it

La Sagra del Fungo Porcino di Lariano, giunta alla edizione numero ventisette, quest’anno si svolgerà dal 14 al 24 Settembre, nella zona del campo sportivo, con ingresso libero e menù che possono variare dai 5 ai 15 euro. Ad attendere i visitatori oltre 6mila mq e 150 espositori. L’obiettivo è fare meglio dei tradizionali 100mila visitatori.

Dieci giorni per un appuntamento vincente, che ha il merito di sposare odori e sapori e di proporre un’offerta di eventi culturali, sportivi, musicali e dedicati alla prevenzione e promozione della natura. Tra un bicchiere di vino dei Castelli Romani e un buon piatto, l’Associazione Fungo Porcino di Lariano, attiva dal 1991, ha cercato anche quest’anno di assortire intrattenimento e storia locale, con eventi che andranno al di là dell’ambito gastronomico. L’Associazione non ha scopo di lucro, ma indirizza la sua azione allo sviluppo e allo svolgimento di attività sociali e persegue finalità di solidarietà e beneficenza.

Nella variegata realtà locale di Lariano e del suo territorio, l’Associazione, inoltre, promuove la tutela e la salvaguardia del territorio e delle sue risorse naturali, culturali, storico- archeologiche. Valorizza i prodotti locali in particolare il Pane di Lariano. Eventuali guadagni provenienti da queste attività devono, secondo lo statuto, essere impiegati per iniziative sociali, culturali ed in opere di pubblica utilità.

La Sagra 2017 varierà dagli omaggi musicali a Fabrizio De Andrè e Lucio Battisti fino ai convegni e le mostre sui 50 anni dell’autonomia, la Tamurriata Rock di Enrico Capuano, i giochi, le sfilate di moda, le Gare di bici, una mostra micologica e i percorsi nei boschi. Una festa per tutti i gusti.