I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Terremoto: la serie di Colonna-Gallicano continua, altre due scosse. Stamattina magnitudo 2.0

terremoto4COLONNA (attualità) - Otto dal 23 giugno ad oggi gli eventi registrati: quello di poco da è il più "forte" dopo il 3.6 iniziale

ilmamilio.it

Nuove piccole scosse di terremoto ancora con epicentro tra Colonna-Gallicano e Valle Martella, nella periferie sud-est della Capitale, ai piedi dei Castelli romani.

L'evento più recente è stato registrato dai sismografi alle 5,58 di questa mattina, con una profondità di 11 chilometri ed una magnitudo 2.0, energia stimata che fa di questa scossa la più "forte" dopo quella del 23 giugno scorso da 3.6.

In realtà un'altra piccola scossa di magnitudo 1.7 era stata registrata alle 21,44 di ieri sera.

Sale così ad 8 il numero di scosse registrate dagli strumenti dal 23 giugno ad oggi: nella quasi totalità si è trattato di eventi apprezzati solo dai sismografi anche se la scossa di questa mattina è stata avvertita anche da diverse persone.

Sembra trattarsi, considerata anche la profondità dell'ipocentro, della sismicità tipica del territorio e riferibile sostanzialmente all'impianto del vulcano Laziale, vulcano che - come noto - pur quiescente è considerato ancora pienamente attivo.

LEGGI Tremano ancora i Castelli romani: scossa di magnitudo 1.6 sempre tra Colonna, Gallicano e Valle Martella

 

 

consorzio ro.ma