I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

M5S Frascati: "Regolamento sale da gioco, vittorio per il Movimento e i cittadini"

FRASCATI (politica) - Un provvedimento fortemente voluto dai grillini
ilmamilio.it - nota stampa
Dopo anni di battaglie, dopo numerosi e ripetuti atti portati avanti da parte del M5S Frascati, è stato finalmente approvato, durante la seduta odierna di Consiglio Comunale, il Regolamento che sancisce una disciplina per le sale da gioco nel territorio frascatano. Un atto fondamentale, tramite il quale il Comune detta le distanze inderogabili che sale slot e affini dovranno osservare, nella propria ubicazione, rispetto ai luoghi sensibili: partendo dalle scuole, dalle realtà di aggregazione giovanile e dai luoghi di culto.danilo boxe
Il M5S Frascati, in linea coi principi e le battaglie del M5S tutto, è impegnato a contrastare la diffusione della ludopatia ed il proliferare del gioco d’azzardo.
Come poco sopra sottolineavamo, numerosi sono stati gli atti presentati nel tempo dalla Portavoce in Consiglio comunale Lucia Santoro, che stimolavano la Giunta a fornire una regolamentazione per garantire una volta per tutte tutela a favore sopratutto delle fasce più giovani o deboli della popolazione: rispetto ad un mondo, quello del gioco d’azzardo, che tramite slot machine, videolottery e sale scommesse, invade come un virus la vita delle persone, impadronendosene senza pietà.
190620 sfaccendati
I numeri relativi alle dipendenze da ludopatia infatti hanno raggiunto picchi allarmanti, la cui drammaticità viene denunciata quotidianamente da psicologi, sociologi e associazioni che si occupano di assistere e affiancare nel proprio percorso di recupero e cura le persone che incappano in questa crudele patologia. Sì, parliamo di “cura”: perché la ludopatia è a tutti gli effetti una malattia, che riesce a soggiogare la psiche del malato, allontanandolo dai propri cari e portandolo spesso a compromettere la propria stabilità personale, fisica ed economica.
consorzio ro.ma
L’approvazione di questo Regolamento è un passo avanti importante, che ci spinge ad impegnarci ancor di più a stimolare la Giunta e fornire il nostro piccolo contributo per debellare la ludopatia, schierandoci a fianco degli “ultimi”: che spesso vi si trovano, nella propria disperazione, coinvolti; e che, a causa di piaghe sociali simili, finiscono ancor più emarginati e dimenticati".