I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Marino: dopo il mercoledì, l’anagrafe a Frattocchie chiude pure il lunedì

MARINO (politica) - il sindaco ha disposto dal 1 luglio la chiusura il lunedì dello sportello anagrafico di Frattocchie

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Fa discutere l’ordinanza 216, firmata dal sindaco Carlo Colizza il 25 giugno 2019, che prevede dal 1 luglio un’ulteriore chiusura dello sportello anagrafico (carta d’identità e certificazioni anagrafiche) presso gli uffici decentrati di Frattocchie nelle giornate di lunedì. La motivazione di tale scelta risiede, come recita il documento, nella carenza di personale. Gli uffici a Frattocchie restano già chiusi il mercoledì.

190620 sfaccendati

Il provvedimento non ha lasciato indifferente il consigliere comunale di minoranza, Stefano Cecchi, da anni impegnato anche sulla questione del decentramento amministrativo.

danilo boxe

“Un altro traguardo raggiunto da questa amministrazione incapace – ha esordito Cecchi - l'ennesima chiusura dei servizi al cittadino nel decentramento di Frattocchie. 
Si perché dopo la chiusura del mercoledì degli uffici, c’è una nuova disposizione di chiusura il lunedì per mancanza di personale.
Una dichiarazione inaccettabile per me che da sempre rappresento il Decentramento con la lista civica che si è fatta colonna portante a difesa proprio di questi servizi. Con un territorio vasto come il nostro non è pensabile accentrare tutto solo a Marino. 
Come per l'Ecocentro e per la gestione del verde, questa è l' ennesima scelta sbagliata di un'amministrazione che gioca a governare non curante delle conseguenze, che pone l'accento sugli interventi di ordinaria gestione con un atteggiamento ridicolo.
Il Decentramento rappresenta un' imprescindibile realtà del nostro territorio”.


consorzio ro.ma