I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Marino: travolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie. 53enne grave (ma fuori pericolo) al Sant'Eugenio

ustionatoMARINO (cronaca) - E' successo domenica scorsa a Frattocchie, ora l'uomo passata la fase più critica, sta meglio

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Tragedia sfiorata domenica scorsa in un terreno di Frattocchie. Un uomo di 53 anni, intento a dare fuoco alle sterpaglie del suo terreno vicino casa, ha perso il controllo del fuoco. In un attimo è stato avvolto dalle fiamme, che in pochi minuti si sono propagate violentemente, nel campo incolto con erba secca.

Il 53enne un imprenditore di zona, ha gridato aiuto ed è stato soccorso dalla moglie e dal figlio, che hanno spento le fiamme che lo avvolgevano con delle coperte. E' stato poi trasportato d'urgenza nel pomeriggio al Sant'Eugenio di Roma, in codice rosso, con gran parte del corpo ustionato.

consorzio ro.ma

Dopo una settimana in terapia intensiva, è uscito dalla prognosi riservata, ed ora sta meglio, anche se ancora ricoverato, al reparto grandi ustionati del Sant'Eugenio, ma è fuori pericolo. Dovrà fare una lunga riabilitazione e tante medicazione, ancora è fasciato gambe, braccia e parte del bacino.

"Sono salvo per miracolo - ha raccontato l'uomo - è stata una bruttissima esperienza, credevo di morire avvolto dalle fiamme. Ringrazio i mieri familiari che sono prontamente intervenuti con le coperte, per spegnere le fiamme su di me e i sanitari del Sant'Eugenio per le cure prestatemi. Invito tutti a stare attenti al fuoco e non essere negligenti nell'incendiare le sterpaglie se non si è particolarmente esperti, di non farlo mai da soli ed usare le massime accortezze".

danilo boxe

190620 sfaccendati

 

Commenti   

0 #2 Angelo 2019-06-22 13:01
6-Dopo una settimana in terapia intensiva, è uscito dalla prognosi riservata, ed ora sta meglio,----- NON E' mai stato in terapia intensiva e ne tantomeno ha mai avuto una prognosi riservata
7-Dovrà fare una lunga riabilitazione e tante medicazione, ancora è fasciato gambe, braccia e parte del bacino.-----Nessuna riabilitazione solo medicazione e il bacino non è mai stato ustionato.
8-Sono salvo per miracolo - ha raccontato l'uomo - è stata una bruttissima esperienza, credevo di morire avvolto dalle fiamme.-- i miracoli sono ben altri, l'uomo non ha raccontato niente a nessuno perchè nessuno ha mai parlato con lui e vi dico per certo che non ha mai pensato di morire
9-Ringrazio i mieri familiari che sono prontamente intervenuti con le coperte, -----E' stato spento con l'acqua

----
Citazione
0 #1 Angelo 2019-06-22 12:58
questo articolo è completamente inesatto
da persona informata dai fatti riporto le seguenti dovere correzioni

1-Tragedia sfiorata--- le tragedie sono ben altre come purtroppo l'esplosione avvenuta a Rocca di Papa.
2-Un uomo di 53 anni,----- non ne ha 53
3-sterpaglie del suo terreno---- non erano sterpaie
4-che in pochi minuti si sono propagate violentemente, nel campo incolto con erba secca. ---- non vi era erba secca e non si è propagato proprio un bel niente il fuoco è rimasto nel cumulo di erba tagliata e appunto accumulata.
5-stato soccorso dalla moglie e dal figlio, che hanno spento le fiamme che lo avvolgevano con delle coperte. E' stato poi trasportato d'urgenza nel pomeriggio al Sant'Eugenio di Roma, in codice rosso, con gran parte del corpo ustionato.---COMPLETAMENTE TUTTO FALSO è stato soccorso dal genero e è stato spento con l'acqua ed il codice di ingresso al pronto soccorso è stato VERDE e le ustioni sono sul 20% del corpo
Citazione