I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Esplosione Rocca di Papa, D'Acuti: "I Comuni donano pc e cancelleria mentre Regione latita"

Risultati immagini per rocca di papa mamilio esplosioneROCCA DI PAPA (politica) - Il sindaco di Montecompatri: "Zingaretti si svegli: le istituzioni sostengano la città"

ilmamilio.it

 “Il doppio volto amministrativo-politico della Regione Lazio di Zingaretti. Lepre nel portare la solidarietà, lumaca nel dare risorse. Velocissimi, il governatore e i suoi (Leodori e Astorre su tutti) nel recarsi a Rocca di Papa per la photo opportunity, dopo la tragedia della fuga di gas che ha fatto crollare una parte del Comune lo scorso 10 giugno. Dispersi nell’approvare la richiesta di dichiarazione di uno stato di emergenza per la cittadina dei Castelli che oggi vede una zona rossa. E la necessità di soldi per far ripartire la macchina amministrativa, oltre che finanziamenti necessari ad affrontare l’emergenza e per far tornare alla normalità la cittadina”, lo dichiara in una nota il sindaco di Monte Compatri, Fabio D’Acuti.

danilo boxe

 “Mezzo milione di euro è la richiesta avanzata, tramite delibera approvata lo scorso 13 giugno e inviata il 18, dalla vicesindaca Veronica Cimino, che con coraggio e determinazione coordina tutte le fasi post disastroso facendo le veci del primo cittadino Crestini, tutt’ora ancora ricoverato”, aggiunge il primo cittadino monticiano. “Penso che le istituzioni debbano sostenersi a vicenda; soccorrendo, secondo il principio della sussidiarietà, tanto sbandierato dal centrosinistra, un Ente pubblico che si trova in uno stato di emergenza. Non stiamo facendo una bella figura”, continua il sindaco D’Acuti.

 “Un palazzo comunale, la casa dei cittadini; una scuola, l’abitazione dei più giovani; un parcheggio; le strade: non sono trascendentali aspirazioni ma solo la voglia di ridare servizi.  Mentre i Comuni più piccoli mostrano la solidarietà donando computer e materiale di cancelleria, altri si attivano per la raccolta fondi, la Regione Lazio latita. Zingaretti si svegli”, conclude Fabio D’Acuti.


cocciano summer festival2019
consorzio ro.ma